I Tortelli di San Lazzaro

I Tortelli di San Lazzaro

I Tortelli di San Lazzaro, un dolcetto tipico dell'Emilia-Romagna, derivati dalla più profonda sagge

scopriamo uno dei dolci tipici romagnoli con gli ingredienti e la preparazione originale

Un dolce tipico romagnolo: I tortelli di San Lazzaro

I Tortelli di San Lazzaro sono dei dolcetti tipici della campagna Romagnola, ed in particolare della città di Faenza. Nati come celebrazione della festa di San Lazzaro, hanno assunto via via nel corso degli anni una grande popolarità anche nelle zone limitrofe. Alcune versioni prodotte nel bolognese hanno la caratteristica di essere fritti e chiusi per così dire a raviolo. Mentre la versione che vi presentiamo è caratterizzata dalla tipica chiusura a spiga. Una tecnica ispirata dalla fasciatura del corpo di San Lazzaro in occasione del suo martirio. Altra differenza è quella di essere cotti al forno. Per la presenza in dosi elevate della castagna, questo biscotto rustico è più facile da trovare nei periodi autunnali o invernali. Altra caratteristica peculiare del tortello è quella di esser stato arricchito, nel corso degli anni, di diversi ingredienti. In questo modo da dolce per così dire "povero" (perché fatto solo di farina di castagne), è diventato uno dei protagonisti della gastronomia dolce dell'Emilia Romagna.
Preparazione
Passo 1
Lasciate a bagno una notte le castagne secche e poi pulite dalle pellicine residue. Quindi lessatele coperte di acqua per 2/3 ore con una buccia di limone, una di arancia e due cucchiai di zucchero. Tritate a coltello le albicocche e l’uvetta secche e mettete a mollo nel liquore al caffè, poi tritate a mano anche i canditi e, invece, mandorle, noci e amaretti col robot.
Passo 2
Intanto scolate le castagne lessate e tritale nel robot con le bucce degli agrumi cotte, poi unite cacao amaro e dolce, il trito di amaretti e frutta secca, la marmellata di ciliegie, e aggiungete un po’ di liquore di amaretto, e infine anche i canditi e la frutta ammollata. Mescolate con attenzione.
Passo 3
Prendete farina, uova, strutto, zucchero e margarina, unite la buccia di un limone grattugiata, il lievito e un po’ di ammoniaca, e cominciate a impastare la sfoglia dei tortelli.
Passo 4
Cominciate a stendere la sfoglia e a tagliare dei tondi con un bicchiere,metteteci un cucchiaino di ripieno e poi chiudete dei tortelli stretti a spiga di grano. Mettete in forno i tortelli a 175 °C - 180 °C per 17/18 minuti.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Farina di grano
400 g Zucchero
125 g Margarina
125 g Strutto
3 Uova
2 Tuorli
300 ml Latte
40 g Lievito
4 g Ammoniaca per alimenti
1 Scorza di limone
400 g Castagne
1 Scorza d'arancia
100 g Amaretti
50 g Mandorle
25 g Noci
80 g Uvetta
40 g Albicocche
50 g Arance
20 g Cedro
2 cucchiai Cacao in polvere
100 g Marmellata di ciliegie
1 Liquore al caffè
1 Liquore all'amaretto