Colazione Zen

Colazione Zen

Un concentrato di sapori e di aromi per una colazione speciale

La colazione zen è una ricetta molto attenta agli ingredienti e alla loro cottura

Come fare una Colazione Zen?...ce lo spiega lo chef Massimo Malantrucco

La colazione si sa è una cosa seria e lo chef Massimo Malantrucco ci spiega come farla Zen! Una colazione a dir poco unica e insolita, di sicuro scenografica e gustosa. La colazione zen ci permetterà di svegliarci bene e di sentirci carichi e ottimisti. Sana ed equilibrata ci offre un'ampia scelta di gusti e sapori. La ricetta prevede infatti, una parte di carboidrati, verdure e proteine, un pasto completo ed equilibrato. La novità che ci propone lo chef è nella cottura, in crosta di argilla o di creta. Un procedimento molto antico che offre ottimi risultati dal punto di vista qualitativo e nutrizionale. Una cottura che prevede di ricoprire gli ingredienti con una pastella fatta di argilla alimentare e acqua. Pastella che cuocendo diventerà crosta e proteggerà gli ingredienti dal calore diretto, preservandone il sapore. Una ricetta molto semplice, basterà seguire i consigli dello chef. Una colazione che senza alcun dubbio lascerà il segno!

Curiosità...

Potete colorare l’argilla con i coloranti alimentari e utilizzare questo metodo per avere le vostre uova dipinte anche per la colazione pasquale.
Preparazione
Passo 1
Lavate accuratamente le uova e le patate, sfregando accuratamente quest’ultime per eliminare la terra. Sciacquate accuratamente le erbette aromatiche, sfogliatele e tritatele finemente; unite le erbette tritate all’argilla e mescolate accuratamente.
Passo 2
In una ciotola versate 200 ml di acqua e incorporate l’argilla speziata, mescolando man mano con una frusta. Appena il composto sarà ben amalgamato, tenete da parte e lasciate riposare per circa 30 minuti.
Passo 3
Con l’aiuto di una pinza, immergete le patate nell’argilla, quindi scolatele e disponetele su una griglia. Procedete allo stesso modo con le uova di gallina e quelle di quaglia. Mettete tutto in una teglia, infornate a 120 °C e fate cuocere le uova di quaglia per 10 minuti, le uova di gallina per 20 minuti e le patate per un’ora (per accelerare la cottura delle patate, potete lessarle per 10 minuti in acqua bollente e poi cuocerle in forno per 30 minuti).
Passo 4
Nel frattempo pulite le verdure per il pinzimonio, e tagliate tutto a listerelle. In una ciotolina emulsionate l’olio con un pizzico di sale e di pepe. Man mano che le uova e le patate saranno cotte, sfornate e lasciate raffreddare. Sgusciate le uova, sbucciate le patate e distribuite nei piatti da portata. Guarnite con le verdure del pinzimonio e l’emulsione, messa in una ciotolina a parte. A piacere, potete accompagnare con maionese e panna acida. Portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Patate
4 Uova
2 rametti Origano
2 rametti Maggiorana
4 rametti Timo
1 Finocchi
2 Carote
1 Sedano
4 Cipolline
1 bicchiere Olio extravergine di oliva
1 cucchiaino Sale
1 cucchiaino Pepe
q.b. Maionese
q.b. Panna
200 g Argilla bianca