Purea di fave cicoria e scaglie di pecorino

Un contorno per tutti gli amanti delle fave: purea di fave, cicoria e scaglie di pecorino. Avete mai provato a preparare un contorno "in barattolo"? La ricetta che vi proponiamo è una purea delicata ma dal sapore pungente, preparata con fave fresche e della cicoria sbollentata e ripassata in padella. A dare il tocco finale ad un piatto che anche così sarebbe più che buono, delle scaglie di pecorino tagliate grossolanamente. Ma stavolta, invece di servire la nostra purea in un comune piatto, la disponiamo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica. In questo modo sarà possibile portare con noi la purea di fave anche in vista di un picnic tra amici.
Preparazione
Passo 1
Mettete le fave in ammollo in acqua per una notte. Poi scolatele, copritele acqua a filo, unite il rametto di rosmarino e cuocete per un’ora eliminando man mano con la schiumarola la schiumetta in superficie che si formerà. Quando le fave saranno completamente sfaldate, aggiustate di sale e frullatele con il mixer a immersione fino a ottenere una purea grossolana.
Passo 2
Sbollentate la cicoria in acqua salata per pochi minuti, quindi ripassatela in padella con un filo di olio, lo spicchio di aglio e il peperoncino. Componete i vostri vasetti mettendo prima la purea, quindi la cicoria e terminate con qualche scaglia di pecorino e un filo di olio.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
500 g Fave
400 g Cicoria
50 g Pecorino
1 spicchio Aglio
1 rametto Rosmarino
q.b. Peperoncino
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale