Carré di Agnello con Prugne Pinoli e Castelmagno a scaglie

Carrè di Agnello con Prugne, Pinoli e Castelmagno

Carré di Agnello con Prugne Pinoli e Castelmagno: un secondo piatto a tutto gusto

Carré di Agnello con Prugne Pinoli e Castelmagno cotto in padella e profumato con foglie di Alloro e Bacche di Ginepro

Un secondo piatto originale e non convenzionale

 

Il carré di agnello con prugne pinoli e Castelmagno è una preparazione non convenzionale, una valida alternativa al classico arrosto di manzo o di vitello. Il mix di sapori, rende il piatto molto interessante, ideale da proporre ad un pranzo domenicale o per festeggiare un'occasione speciale con gli amici ed i parenti.

Dallo spiccato valore simbolico, l'agnello è il piatto forte della tavola pasquale. In questa ricetta il carrè di agnello viene servito con prugnepinoli e formaggio Castelmagno. Un piatto ricco e raffinato, da proporre come portata principale del pranzo di Pasqua.

Il carré di agnello si caratterizza per carni particolarmente saporite, succose e tenere, ma fate parecchia attenzione a rispettare i tempi di cottura per evitare che diventino eccessivamente dure e stoppose. Tagliate a fettine sottili e servite con un contorno di prugne tostate, pinoli e scaglie di formaggio Castelmagno.

Se preferite, abbinate anche una fresca insalata verde, condita con olio extravergine di oliva, sale ed aceto balsamico. Accompagnate con un bel bicchiere di vino rosso corposo, persistente e consistente.

Preparazione
Passo 1

Disossate e battete la carne

Disossate completamente il carrè e apritelo. Con un batticarne schiacciate bene la parte delle costole e stendete la carne.
Passo 2

Farcite la carne

Adagiate due fette di lardo di Colonnata, spolverizzate con abbondante castelmagno grattugiato, disponete la metà delle prugne e una manciata di pinoli al centro per tutta la lunghezza della carne.
Passo 3

Formate un rotolo

Arrotolate la carne, avvolgetela con il lardo rimasto, legatela con lo spago da cucina e profumate con le foglie di alloro, inserendole sotto lo spago.
Passo 4

Cuocete la carne

Scaldate una padella antiaderente piuttosto capiente. Disponete la carne e fatela rosolare per bene con qualche bacca di ginepro e la menta, girandola spesso per distribuire il calore in modo uniforme. Sfumate con il brandy e portate a cottura.
Passo 5

Tostate pinoli e prugne

A cottura quasi ultimata della carne, in un’altra padella tostate i pinoli restanti, fino a renderli croccanti. Toglieteli dalla padella, mettete le prugne e fate ammorbidire anche queste.
Passo 6

Tagliate a fette e servite

Una volta cotta la carne, spegnete e lasciate riposare per qualche minuto. Scaloppatela e aggiustate, se necessario, di sale e di pepe.

Impiattate, mettendo due fettine di carré in ciascun piatto, guarnite con il castelmagno a scaglie e i pinoli e le prugne tostate. Portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per la preparazione
1 kg Carne di agnello
150 g Castelmagno
200 g Prugne
100 g Pinoli
50 g Lardo
1 bicchiere Brandy
2 foglie Menta
2 foglie Alloro
q.b. Ginepro
q.b. Sale
q.b. Pepe