Torta Mozart Dolce Tradizionale Austriaco

Torta Mozart Dolce Tradizionale Austriaco

Stratificate consistenze per un dolce davvero speciale

Quando si dice una sinfonia di sapori...

Golosa ed irresistibile, la Torta Mozart è una vera tentazione per il palato.

Tra i dolci tipici viennesi oltre la Sacher Torte, la classica torta al cioccolato farcita di una delicatissima confettura di albicocche, troviamo la Torta Mozart altrettanto ghiotta, anche se meno famosa. Un dolce stratificato di una golosità unica, dove la crema al cioccolato e quella al pistacchio si sposano alla perfezione dentro un involucro di glassa al cioccolato.

Anche questa torta, come i conosciutissimi cioccolatini austriaci, è dedicata al famoso compositore austriaco Wolfgang Amadeus Mozart. Forse perché in entrambe le ricette troviamo ingredienti che si ripetono, come il cioccolato, il pistacchio e le mandorle.

L'alternarsi dei numerosi strati, diversi per sapori e consistenze rendono questo dolce davvero unico. Complessa nella sua realizzazione, la Torta Mozart è una torta particolarmente adatta per le grandi occasioni. Il nostro direttore d'orchestra, il Maestro cioccolatiere Gianluca Aresu, ci spiega come eseguire in modo semplice e dettagliato questo dolce. Provate a realizzare la Torta Mozart la seguendo le sue istruzioni e la soddisfazione finale sarà davvero enorme.

Preparazione
Passo 1

Preparate il biscuit

Lavorate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Incorporate delicatamente a mano la farina, setacciata con il cacao. Stendete il composto ottenuto su una placca, foderata con carta forno, fino a ottenere uno strato sottile. Infornate a 250 °C e fate cuocere per circa 3-4 minuti. Levate e lasciate raffreddare.
Passo 2

Preparare la crema pasticcera

Lavorate i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Versate a filo il latte caldo e mescolate per bene. Mettete sul fuoco e fate cuocere, mescolando continuazione, fino ad addensamento.
Passo 3

Per la crema al pistacchio

Unite la gelatina alla crema calda, quindi incorporate la pasta di pistacchio e lasciate raffreddare.
Passo 4

Per la crema al cioccolato

Unite la gelatina alla crema pasticciera calda, quindi incorporate il cioccolato fuso, emulsionate per bene e lasciate raffreddare.
Passo 5

Preparate la bagna

Portate a bollore l’acqua con lo zucchero. Spegnete, fate raffreddare ed infine aggiungete il liquore.
Passo 6

Preparate la glassa

Portate a bollore l’acqua con lo sciroppo di glucosio, lo zucchero e il latte condensato. Unite la gelatina, messa precedentemente in ammollo e ben strizzata, e versate il tutto sul cioccolato. Emulsionate per bene.
Passo 7

Procedete al montaggio della torta

Inserite uno strato di biscuit, bagnato con la bagna, all'interno di uno stampo quadrato (da 16 cm di lato). Distribuite uno strato di crema al cioccolato e mettete sopra un secondo strato di biscuit, sempre irrorato con la bagna. Versate sopra la crema al pistacchio fino a raggiungere il bordo dello stampo. Trasferite in frigorifero e fate raffreddare completamente.
Passo 8

Procedete con la glassatura

Quando la torta sarà ben fredda, sformatela e ricopritela interamente con la glassa al cioccolato.
Passo 9

Decorate la torta

Realizzate la scritta “Mozart” con del cioccolato fuso, guarnite con le sfoglie di cioccolato fondente e un rametto di ribes e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

12 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
12
+
500 g Uova
200 g Farina di grano
250 g Zucchero
50 g Cacao in polvere
500 g Latte
125 g Tuorli
40 g Amido di mais
500 g Crema pasticcera
100 g Cioccolato fondente
10 g Gelatina alimentare
80 g Pasta di pistacchi
300 g Acqua
100 g Liquore all'amaretto
300 g Sciroppo di glucosio
1 rametto Ribes