Tagliatelle al Mandarino

Tagliatelle dal sapore invernale con un gusto intramontabile

Le tagliatelle al mandarino non le avete proprio mai assaggiate. Lo chef Mattia Poggi personalizza con un tocco autunnale, il mandarino, un classico come le tagliatelle. Per gli amanti della tradizione, le tagliatelle sono il piatto per eccellenza da condire con ragù alla bolognese o funghi porcini e salsiccia. Ma qualche volta bisogna pur sempre fare un'eccezione, e l'idea di accompagnare le tagliatelle con un ragù di carne e una riduzione di mandarino è sicuramente da cogliere al volo.
Preparazione
Passo 1
Impastate tutti gli ingredienti per la pasta poi quando avete ottenuto un impasto liscio e omogeneo, coprite e lasciate riposare mezz'ora.
Passo 2
Facciamo soffriggere la cipolla, carota e sedano con l'olio extravergine di oliva. Appena appositi, aggiungiamo il maiale a pezzi piccoli, e lasciamo colorire.
Passo 3
Aggiungiamo il vino bianco e lasciamo evaporare a fuoco moderato. Saliamo,pepiamo e grattugiato un po' di noce moscata. Lo facciamo cuocere un'oretta circa coperto parzialmente.
Passo 4
Intanto tiriamo la pasta a macchina e facciamo le tagliatelle. Quando il ragù sarà pronto, spremiamo i mandarini, filtriamo il succo e lo facciamo ridurre in un pentolino col burro e un poco di sale.
Passo 5
Lasciamo le tagliatelle in acqua salata pochi minuti poi trasferiamo il ragù in una padella grande, dove lo faremo saltare insieme alle tagliatelle. Infine aggiungiamo la riduzione di mandarino e la granella di arachidi.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Uova
400 g Farina di semola
pizzico Sale
1 cucchiaio Olio extravergine di oliva
Per il condimento
q.b. Olio extravergine di oliva
300 g Macinato di suino
1 Cipolle bianche
q.b. Carote
q.b. Sedano
15 g Burro
4 Mandarini
150 g Granella di arachidi
q.b. Noce moscata
100 ml Vino bianco
q.b. Sale
q.b. Pepe
q.b. Rosmarino