Stracciatella in Brodo di Pollo

Stracciatella in Brodo di Pollo

Scopriamo un piatto caldo tipicamente laziale...

La stracciatella in brodo di pollo, un piatto ideale per aprire un menu invernale

Un entrée perfetto per un menu invernale

Quanti di voi non hanno ancora mai assaggiato un bel piatto di stracciatella in brodo di pollo? Sicuramente, almeno una volta in inverno. Quando le nostre nonne preparavano una calda stracciatella. Meglio ancora se in brodo di pollo. Una vera delizia per il palato, ideale per scaldare l'anima. Semplice da preparare e soprattutto nutriente, la stracciatella in brodo di pollo è una minestra che trae origine dalla tradizione culinaria romana. Realizzata con ingredienti poveri, veniva servita un tempo come antipasto nelle cerimonie o come entrée del pranzo di Natale. Perché viene chiamata stracciatella? Per la forma di piccoli straccetti che l'uovo sbattuto assume una volta che inizia a rapprendersi.
Preparazione
Passo 1
Mettere in una casseruola il pollo pulito, sedano, carota, cipolla, un po' di pomodoro, erbe e spezie per il brodo, dopo la cottura tagliare i vegetali e brunoise e sfilacciare il pollo a mano.
Passo 1
In una ciotola mischiare parmigiano, uovo, sale, noce moscata e tuffare il composto nel brodo bollente.
Passo 2
Spegnere il fuoco e attendere alcuni minuti, comporre il piatto mettendo sulla base il pollo e le verdure, la stracciatella, infine il brodo e un pizzico di noce moscata extra.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
q.b. Brodo di carne
5 Tuorli
150 g Parmigiano
q.b. Noce moscata