Le Tradizionali Genovesi Siciliane

Le Tradizionali Genovesi Siciliane

Le genovesi siciliane di Erice: le frolle senza tempo

Un guscio di frolla che avvolge una delicata crema pasticcera

Le genovesi siciliane, i tradizionali dolcetti di Erice

Da Erice, in Sicilia, ci arriva la ricetta di questi tradizionali dolci dal nome singolare: le genovesi siciliane. Il loro nome ha varie interpretazioni, alcuni lo attribuiscono alla forma particolare di questi dolci. Secondo alcuni ricordano il cappello dei marinai genovesi. Altri sostengono che potrebbe trattarsi della ricetta di una ragazza di Erice innamorata di un genovese. La verità non la sapremo forse mai; quello che è certo è che questi dolci sono golosissimi. Sembra che questi dolcetti venissero preparati dalle suore nei conventi e, quando nella seconda metà del 1800, una legge fece chiudere molti conventi si rischiò di perdere la ricetta. Per fortuna questo non è accaduto e noi, ancora oggi possiamo gustare queste delizie. Un guscio di morbida pasta frolla ripiena di crema pasticcera e una spolverata di zucchero a velo sono le caratteristiche di questi dolcetti. Sono dolci perfetti per la tavola delle feste ed incontrano anche il gusto dei bambini visto il loro sapore delicato. Noi vi lasciamo la ricetta, vediamo insieme i passaggi.
Preparazione
Passo 1

Per la pasta

Setacciate e miscelate le due farine in una terrina, quindi aggiungete lo zucchero, lo strutto, le uova, la scorza del limone grattugiata e il lievito. Impastate bene aggiungendo l’acqua necessaria a ottenere un composto sodo e omogeneo. Formate una palla, avvolgetela con pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Passo 2

Per la crema

Preparate la crema pasticciera: lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso; aggiungete la farina setacciata e la scorza del limone grattugiata, amalgamate accuratamente e versate a filo il latte caldo. Trasferite il composto in un tegame, mettete sul fuoco e fate cuocere, mescolando in continuazione, fino ad addensamento. Spegnete e fate raffreddare.
Passo 3

Preparate le genovesi

Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto con il matterello fino a ottenere una sfoglia spessa un cm. Ricavate tanti quadrati (da 10 cm di lato), disponete la crema pasticciera sulla metà di ogni quadrato (circa due cucchiai), piegate l'altra metà e premete bene per sigillare i bordi.
Passo 4
Con uno stampino ritagliate a mezzaluna, facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno, e disponete le genovesi in una teglia, rivestita con carta forno. Infornate a 200 °C e fate cuocere per circa 20 minuti. Sfornate, spolverizzate con zucchero a velo e servitele ben calde.
Passo 5

Le genovesi possono essere farcite anche con una crema di ricotta:

Passate al setaccio 500 g di ricotta di pecora e lavoratela con 200 g di zucchero fino a ottenere una crema morbida; aggiungete infine 50 g di scaglie di cioccolato di Modica, mescolate accuratamente e trasferite in frigorifero fino al momento di utilizzarla.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
250 g Farina 00
250 g Farina di grano
200 g Zucchero
200 g Strutto
1 Limoni
1 cucchiaino Lievito
2 Uova
500 ml Latte