Filetto alla Wellington

Filetto alla Wellington

Il secondo di carne delle grandi occasioni

Cercate un secondo piatto raffinato da portare in tavola per il pranzo di Natale? Quello che fa al caso vostro allora è il filetto alla Wellington.

Il filetto alla Wellington è una delle ricette anglosassoni che hanno fatto storia, continuando ad essere, anche ai giorni nostri, uno dei piatti più preparati in vista delle grandi occasioni. Prima fra tutte, il pranzo di Natale.

Basti pensare che la ricetta risale al 1815, quando i cuochi del duca di Wellington si affannarono per giorni alla ricerca di un piatto che soddisfacesse i difficili gusti del duca. 

Quando gli fu presentato il filetto, tenerissimo al suo interno, avvolto in una croccante e sofisticata "crosta" di pasta sfoglia, il duca ne rimase entusiasta. Da qui il nome ad un secondo di carne dal successo che ha fatto eco.

Scoprite come preparare una delle verisoni più amate del filetto alla Wellington.

Preparazione
Passo 1
Fate fondere una noce di burro in una casseruola con 2-3 cucchiai di olio. Unite gli champignon e fateli cuocere per una decina di minuti. Al termine salate, pepate e frullate tutto nel bicchiere del mixer. Raccogliete il trito in un setaccio e tenetelo da parte, a sgocciolare.
Passo 2
Intanto, legate il filetto con 4 o 5 giri di spago nel senso della lunghezza, per tenerlo in forma. Scaldate 50 g di burro in una teglia, disponeteci il filetto e fatelo rosolare in modo uniforme, girandolo ogni tanto. Bagnate con il cognac e fate sfumare. Trasferite la teglia in forno preriscaldato a 220 °C e fate cuocere il filetto per 20 minuti. Trascorso il tempo, levate e lasciate raffreddare.
Passo 3
Stendete la pasta sfoglia in un rettangolo della grandezza sufficiente ad avvolgere il filetto, e rifilate i bordi. Distribuite il trito di funghi sulla pasta, lasciando liberi i bordi per 1 cm, e spennellate questi ultimi con l’uovo sbattuto.
Passo 4
Disponeteci sopra il filetto e avvolgetelo strettamente nella sfoglia, per ottenere una sorta di "pacchetto" ben chiuso. Trasferitelo in una teglia da forno, appoggiandolo sul punto di giuntura, e spennellatelo con l’uovo sbattuto.
Passo 5
Infornate a 200 °C e fate cuocere per 45-50 minuti per una cottura al sangue, o per 55-60 minuti per una cottura media. Trascorso il tempo, levate e lasciate riposare per 5 minuti, prima di portare in tavola.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

12 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
12
+
2 kg Carne di manzo
500 g Pasta sfoglia
1 Uova
800 g Funghi
q.b. Cognac
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Burro
q.b. Sale
q.b. Pepe