Krapfen

Krapfen

Bomboloni fritti e ripieni

Semplice oppure ripieni al cioccolato o alla marmellata, i Krapfen sono uno dei peccati di gola a cui difficilmente si può resistere. Prepararli in casa non è poi così difficile. Basta avere la ricetta giusta e un procedimento semplice e chiaro

Un'ondata dell'Europa centrale che ha saputo in poco tempo conquistare il palato di tutti gli italiani. Chi di voi non conosce i krapfen? Questi soffici dolci fritti a forma di palla un po' schiacciata fanno parte delle ricette tradizionali tedesche e austriache. I krapfen sono dolci tipici del Carnevale ma sono talmente buoni che nessuno ci proibisce di prepararli anche per una merenda oppure come dessert di fine pasto.

Realizzare i krapfen in casa è possibile e con la ricetta di Natalia Cattelani il risultato finale è davvero esplosivo. I krapfen assomigliano molto ai bomboloni fritti e la ricetta originale prevede la farcitura con la marmellata di albicocche.

Noi ve li proponiamo ripieni con delicata farcia alla crema, ma se volete si possono gustare anche senza farcia, con una spolverata di zucchero a velo. A voi la scelta e nel dubbio, perché non provarli tutti?

Guarda anche il video della ricetta

Krapfen

Preparazione
Passo 1
Nella planetaria inserire la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata di limone, la patata fredda schiacciata e passata al setaccio e le uova. Impastare.
Sciogliere il lievito nel latte e unire al composto continuando ad impastare.
Aggiungere poco alla volta il burro tagliato a pezzettini e continuare a lavorare l’impasto fino a quando non si staccherà bene dalle pareti.
Passo 2
Se l'impasto necessita di un po’ di farina è possibile aggiungerne fno ad un paio di cucchiai.
Una volta ottenuto un composto elastico e morbido, trasferirlo in ciotola.
Coprire e lasciare riposare fino al raddoppio del suo volume.
Passo 3
Rovesciare la pasta sul piano di lavoro, prelevare una parte e iniziare a stendere delicatamente con il mattarello fino all’altezza di un centimetro e mezzo circa.
Ricavare con l'aiuto di un coppapasta dei dischi e sistemarli su un foglio di carta da forno ben distanziati.
Continuare fino ad utilizzare tutto l'impasto, anche i ritagli.
Lasciare nuovamente riposare per circa 15/20 minuti.
Passo 4
Scaldare in un tegame abbondante olio di semi di arachidi.
Una volta raggiunta la temperatura di circa 150/165 gradi, iniziare a friggere i dischi di pasta immergendoli direttamente con la carta da forno. Toglierla appena si stacca.
Dopo circa 2 minuti di cottura girarli verificando che la parte immersa nell’olio abbia assunto il classico color nocciola.
Scolare e farcire con marmellata di albicocche o con la crema.
Passo 5

Per la crema al limone

In una ciotola montare i tuorli con lo zucchero e aggiungere l'amido e il latte scaldato con la buccia di limone un po’ alla volta.
Rimettere sul fuoco e cuocere per circa 5 minuti senza portare ad ebollizione.
Questa dose è sufficiente per farcire circa 20/25 kapfen.
Per inserire la crema nel bombolone, utilizzare una sacca da pasticcere oppure praticare un taglio con un coltello e inserire la crema con un cucchiaino.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

10 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
10
+
1 Patate
500 g Farina 00
1 bustina Lievito di birra
80 g Burro
80 g Zucchero
3 Uova
1 Limoni
1 pizzico Sale
150 ml Latte
per la crema al limone
4 Tuorli
1 Limoni
500 ml Latte
150 g Zucchero
40 g Amido di mais
1 bacca Vaniglia
per friggere
q.b. Olio di arachidi