Graffe

Graffe

Cosa sarebbe un Carnevale senza Graffe?

Le Graffe sono tra i dolci di carnevale più diffusi in Campania. Queste dolci e saporite ciambelle fritte sono l'ideale per festeggiare con gusto l'allegria del Carnevale oppure una divertente festa di compleanno

Chi di voi, almeno una volta, ha assaggiato le graffe? Le graffe sono il dolce partenopeo più diffuso durante i festeggiamenti del Carnevale. Soffici, dolci e profumate ciambelle fritte capace di far cadere in tentazione anche coloro che seguono un regime alimentare abbastanza ristretto.

Fare le graffe in casa è davvero semplice, basta seguire i segreti e la facile ricetta di Natalia Cattelani. Gli ingredienti non sono molti ma il risultato è davvero sorprendente. Deliziose graffe fritte senza aggiunta di patate e tanto tanto profumate. Non vi resta che mettervi all'opera per preparare le migliori graffe da gustare non solo a Carnevale ma anche durante l'anno.

Guarda anche il video della ricetta

Graffe

Preparazione
Passo 1
Lavorare la farina in una ciotola o nella planetaria insieme alle uova, lo zucchero, il pizzico di sale, il lievito, gli aromi e 100g di acqua.
Impastare e, se necessario, aggiungere altra acqua fino ad ottenere un composto compatto ed elastico.
Solo alla fine, aggiungere il burro a pezzetti.
Passo 2
Lavorare l'impasto per ottenere una massa liscia e morbida.
Fare riposare fino al raddoppio del suo volume.
Riprendere la pasta e suddividerla in porzioni di circa 70/80 grammi.
Formare un cordoncino lungo 30 centimetri e unire le code per formare la classica graffa.
Passo 3
Appoggiare su carta da forno e lasciare lievitare fino al raddoppio del volume.
Prendere una padella, scaldare abbondante olio e friggere le graffe a 170 gradi per 2 minuti rigirando una sola volta.
Sgocciolare su carta assorbente e spolverizzare subito con zucchero semolato.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

10 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
10
+
350 g Farina forte
40 g Zucchero
15 g Lievito di birra
50 g Burro
2 Uova
150 g Acqua
1 Scorza di limone
q.b. Estratto di vaniglia
1 pizzico Sale
per friggere
q.b. Olio di arachidi