Cicerchiata

Andrea Cocco ci conduce a Fontavignone in Abruzzo per cucinare la  Cicerchiata, dolce tipico di Carnevale. Le padrone di casa, Enrica e Mimma ci svelano trucchi e segreti per la perfetta riuscita di famosissimo dessert abruzzese a base di zucchero e miele.
Preparazione
Passo 1
Sbattete le uova con il latte e il liquore, unite la farina e impastate. Stendete una sfoglia alta circa 1 cm, arrotolatela su stessa e iniziate a tagliare delle striscioline. Infarinare bene ogni strato per evitare che la cicerchia si attacchi. Una volta ottenute le striscioline, sistematele una sopra l'altra iniziando a fare dei cubetti. 
Passo 2
Con un colino togliete la farina in eccesso e friggete nell’olio già caldo. Lasciate rosolare bene e scolate i ceci dorati.
Passo 3
Iniziate a preparare il caramello: in un pentolino mettete lo zucchero e il miele e ponete a cuocere. Il caramello sarà pronto quando, versandone una goccia su un piano o piatto, diventerà subito solido.
Passo 4
Ora è il momento di versare i ceci. Mescolate energicamente e fate attaccare il caramello ai ceci. Versate i ceci su uno stampo per farli freddare. Appena tiepidi mettete il tutto in un  piatto da portata dando la forma che preferite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
2 Uova
1 Latte
2 cucchiai Liquore all'anice
1 cucchiaio Zucchero
1 pizzico Sale
230 g Farina di grano
150 g Miele