Castagnole light di Carnevale

Anche le castagnole possono diventare un dolce light se seguiamo i consigli della nutrizionista Chiara Manzi. Deliziose palline fritte ricoperte di zucchero semolato, le castagnole sono senza dubbio uno dei dolci simbolo del Carnevale. Ma come fare per renderle più leggere, senza rinunciare al gusto? La nostra Chiara Manzi ci suggerisce di sostituire parte della farina con della farina di castagne, utilizzare l'olio al posto del burro e di friggere il tutto nello strutto anziché nell'olio di semi. Che ne dite, proviamo a preparare le castagnole light?
Preparazione
Passo 1
Impastate tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto sodo e omogeneo; formate una palla, trasferitela in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e fate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.
Passo 2
Trascorso il tempo di riposo, formate tante palline da circa 2 cm l’una; in una padella scaldate lo strutto o abbondante olio di semi di arachide a 180° C, tuffatevi le palline di impasto e friggetele.
Passo 3
Quando saranno ben dorate, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina.
Fatele rotolare nello zucchero, miscelato con un pizzico di cannella in polvere, e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
100 g Farina di castagne
100 g Farina 00
10 g Olio extravergine di oliva
1 Uova
50 g Latte in polvere
5 g Lievito in polvere
1 Scorza di limone
30 g Zucchero
q.b. Cannella
q.b. Strutto