Zuppa di moscardini e lenticchie

Un'idea originale: servire quella che potrebbe sembrare una semplice zuppa di pesce in modo creativo e raffinato, all'interno di panini svuotati. Gianluca Nosari interpreta così la classica zuppa di moscardini, che abbina in questo caso alle lenticchie e che propone di portane in tavola all'interno delle biove.
Preparazione
Passo 1
Lessate le lenticchie in abbondante acqua bollente per 45-50 minuti (o comunque finché risulteranno cotte al dente.
A dieci minuti dal termine della cottura, regolate di sale. Una volta pronte, scolatele, raccoglietele nel bicchiere del mixer e frullatele (tenendone da parte un po' intere).
Passo 2
Sciacquate e asciugate i moscardini. Sbollentate i pomodorini per un paio di minuti, scolateli e pelateli, poi fateli a metà eliminate i semi e l'acqua di vegetazione e tagliateli a spicchi.
Passo 3
Scaldate un filo di olio in una casseruola con l'aglio, schiacciato e un po' di peperoncino (secondo il vostro gusto). Eliminate l'aglio e il peperoncino, unite i moscardini e i pomodorini, e lasciate insaporire per qualche minuto. Bagnate con il vino e fate sfumare. Incoperchiate e proseguite la cottura per una mezz'ora. Intanto ripassate la cicoria in un'altra padella con un filo di olio e l'aglio rimasto.
Passo 4
Aggiungete le lenticchie nella casseruola con i moscardini, unite la cicoria ripassata, mescolate e lasciate insaporire per una decina di minuti. Al termine, distribuite la zuppa nelle biove, svuotate della mollica, e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Moscardini
350 g Lenticchie
6 Pomodori datterini
100 g Cicoria
2 spicchi Aglio
1 Peperoncino
1 bicchiere Vino bianco
4 Panini
Olio extravergine di oliva
Sale