pizzoccheri

Pizzoccheri

I tradizionali e saporiti Pizzoccheri, dalla Valtellina sulla nostra tavola

Una grande classico della tradizione lombarda, i Pizzoccheri della Valtellina

Un classico lombardo: i pizzoccheri

A prima vista sembrano delle classiche tagliatelle, ma i pizzoccheri hanno origini molto antiche. La loro storia è in effetti indivisibile da quella del suo ingrediente principale, il grano saraceno.

Giunto dalla Siberia in Valtellina nel XIV secolo, l'alimento arriva nelle dispense delle cuoche bresciane e bergamasche.

Una di loro, Meluzza, fu, secondo fonti storiche, l'inventrice del "mangiar lasagne e pinzocheri", e responsabile dell'aggiunta di burro, formaggio e verdure che compongono la ricetta originale.

Il grano saraceno è un alimento dal grande valore proteico. Non contiene glutine e ha un gusto intenso davvero particolare. I pizzoccheri, realizzati ancora oggi con antiche tecniche di produzione, sono protetti dal marchio P.A.T., prodotto agroalimentare tipico della Lombardia e Presidio Slow Food.

Vediamo come preparare ad arte questa gustosa ricetta.

Preparazione
Passo 1
Mescolate le farine, impastandole con l’acqua e lavorandole per circa 10 minuti.

Poi tirate la sfoglia a uno spessore di circa 1/2 cm e ritagliatene delle liste lunghe circa 7 cm.
Passo 2
Sovrapponetele e tagliatele, ricavandone delle tagliatelle larghe poco più di 1/2 cm.

Buttate in acqua abbondante (già portata a bollore) le patate tagliate a cubetti di circa 2x2 cm e le verze rotte con le mani.
Passo 3
Dopo 3 minuti salate l’acqua e gettatevi i pizzoccheri, che devono cuocere circa 12 minuti.

Prima di scolare assaggiate le patate, che devono essere morbide ma non stracotte.
Passo 4
Prelevate dalla pentola con la schiumarola una parte di pizzoccheri e verdure, trasferiteli in una capace teglia ovale e cospargeteli di parmigiano e fettine sottili di latteria.

Ripetete l’operazione fino all’esaurimento dei pizzoccheri.
Passo 5
Infine condite con il burro fatto fondere a parte insieme all’aglio, alla cipolla tritata e alla salvia.

Servite in piatti molto caldi, in ambiente caldo.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Farina di grano saraceno
150 g Farina di grano
100 g Patate
100 g Verza
400 g Burro
2 spicchi Aglio
q.b. Cipolle bianche
foglie Salvia
400 g Formaggio
100 g Parmigiano
q.b. Sale