Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi

Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi

Impara a preparare l’Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi

L’estetica dell’Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi è capace di stregare chiunque al primo sguardo. Orzo, funghi e castagne serviti direttamente all’interno di una zucca svuotata cattureranno immediatamente l’interesse dei vostri ospiti.

Come preparare l’Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi

L’Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi è un primo piatto dall’aspetto molto caratteristico ed invitante. L’estetica tipicamente autunnale, gli odori fragranti che si sprigionano avvolgendo in un caldo abbraccio tutta la casa e il sapore deciso e dolce al tempo stesso, rendono questa ricetta una scelta vincente per qualsiasi evenienza.

Chi non si sentirebbe almeno incuriosito nel vedere un pasto a base di orzo, castagne e funghi, servito in una zucca svuotata? È proprio l’aspetto particolare dell’Orzotto nella Zucca con Castagne e Funghi a conquistare grandi e piccini al primo sguardo, ad invitare i commensali alla degustazione.

Il sapore, pieno e cremoso, non delude. Un modo diverso per servire una zuppa ricca, per dare colore e vitalità alla tavola durante l’autunno, quando il clima diventa più fresco e il cielo più grigio. Un must have per i ricettari dei cuochi più creativi.

Preparazione
Passo 1
Incidete le castagne con un coltellino sulla parte piatta. Raccoglietele in una casseruola, coprite di acqua, e fate cuocere a fuoco medio per 25 minuti a partire dal bollore. Trascorso il tempo, scolatele e lasciatele raffreddare, poi sbucciatele.
Passo 2
Mentre le castagne sono in cottura, lavate e asciugate la zucca. Tagliate la calotta superiore e pulite la zucca da semi e filamenti. Avvolgetela in un foglio di alluminio, fate lo stesso con la calotta, e passate tutto in forno a 180 °C per 10-15 minuti (la polpa dovrà ammorbidirsi). Levate, liberate la zucca e la calotta dall’alluminio, e lasciate raffreddare.
Passo 3
Mondate i funghi, passateli con un foglio di carta assorbente da cucina leggermente inumidito e tagliateli a pezzettoni. Scaldate un filo di olio in una padella con l’aglio, schiacciato. Eliminate quest’ultimo, unite i funghi e fateli trifolare per qualche minuto. Al termine, regolate di sale e profumate con una macinata di pepe.
Passo 4
Affettate finemente lo scalogno e fatelo appassire in una casseruola con una noce di burro e un filo di olio. Aggiungete l’orzo e fatelo tostare per un paio di minuti. Versate il vino e fate sfumare. Bagnate con un mestolo di brodo e proseguite la cottura per 10 minuti. Unite la dadolata di zucca, le castagne, a pezzetti, e i funghi, mescolate e trasferite tutto nella zucca svuotata.
Passo 5
Aggiungete un mestolo di brodo, chiudete con la calotta, mettete in forno già caldo a 200 °C e proseguite la cottura dell’orzotto per altri 10-15 minuti, estraendo la zucca un paio di volte per mescolare e aggiungere altro brodo. Levate, mantecate con una noce di burro e il parmigiano, profumate con pepe e un po’ di prezzemolo tritato e servite.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Zucca
320 g Orzo
20 Castagne
100 g Funghi finferli
1 spicchio Aglio
1 Scalogni
1 Prezzemolo
1 bicchiere Vino bianco
40 g Parmigiano
q.b. Brodo vegetale
q.b. Burro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe