Tortelli Nudi con il Cavolo Nero e Pecorino Toscano

Tortelli Nudi con il Cavolo Nero e Pecorino Toscano

Una ricetta con il cavolo nero davvero gustosa

Tortelli Nudi con il Cavolo Nero e Pecorino Toscano una ricetta semplice da realizzare a base di ricotta e cavolo per un primo piatto di grande gusto

Tortelli Nudi con il Cavolo Nero e Pecorino Toscano: pochi ingredienti per un piatto salutare e gustoso a base di verdure

I tortelli nudi, conosciuti anche come gnudi, è un primo piatto tipico toscano e sono realizzati con un semplice impasto a base di ricotta e cavolo nero senza alcuna base di pasta sfoglia. La loro preparazione è alquanto semplice e per esaltarne il gusto vengono generalmente conditi con burro e salvia.

Per preparare i tortelli nudi con il cavolo nero, per prima cosa si consiglia di lessare il cavolo nero in abbondante acqua salata. La verdura, lessata e ben strizzata, viene unita all'impasto di ricotta, farina, uova e pecorino, risultando così un primo piatto genuino, sano e dal sapore molto delicato. Il cavolo nero è un ottimo alimento, ricco di vitamina C e povero di calorie, indicato nel prevenire ulcere e coliti.

Un consiglio: per la buona riuscita dei tortelli nudi si raccomanda di strizzare bene il cavolo nero dopo averlo lessato, in modo da eliminare l'acqua in eccesso; in questo modo si evita che l'impasto risulti troppo umido. Potete conservare il cavolo nero in frigo fino a 5-6 giorni, ma avvolgetelo ben bene in un canovaccio pulito e umido. Inoltre per limitare l'odore particolare in cottura, basterà aggiungere un pò di aceto nell'acqua.

Preparazione
Passo 1
Pulite e sbollentate il cavolo nero in abbondante acqua salata. Scolatelo, strizzatelo bene e tritatelo finemente al coltello.
Raccoglietelo in una ciotola capiente, unite la ricotta, 80 g di pecorino, la farina e le uova e amalgamate accuratamente.
Regolate infine di sale e di pepe.
Passo 2
Portate a bollore abbondante acqua salata, realizzate una noce di impasto e tuffatela nell'acqua (serve a controllare la consistenza dei vostri tortelli).
Se mantiene la sua consistenza, potete iniziare a cuocerli, altrimenti aggiungete ancora un pizzico di farina.
Regolate di sale e di pepe e formate i tortelli con le mani.
Passo 3
Nel frattempo, sciogliete il burro a bagnomaria e aromatizzatelo con il timo e la maggiorana.
Scolate i tortelli, conditeli con il burro, spolverizzateli con altro pecorino toscano grattugiato al momento e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Ricotta di pecora
600 g Cavolo
q.b. Pecorino
1 Uova
100 g Farina di grano
q.b. Timo
q.b. Maggiorana
q.b. Burro
q.b. Sale
q.b. Pepe