Timballo verde alla romana

Un buono primo piatto vegetariano che ci propone la nostra nutrizionista Chiara Manzi, sano, gustoso e soprattutto light! Il timballo verde alla romana, infatti, è una ricetta vegetariana dal ridotto apporto calorico: solo 387 calorie per una porzione, meno di 100 g di riso in bianco condito con un piccolo cucchiaino di olio. Tanti come sempre i benefici per la salute. Più carotenoidi, grazie all'uso degli spinaci cotti a vapore che ne sono ricchi. Questo tipo di cottura conserva anche i sali minerali. Più fibre date dalle verdure che aiutano a rallentare la velocità di assorbimento dei carboidrati della pasta, aumentando anche il senso di sazietà. Meno grassi, grazie alle cotture utilizzate che permettono di mantenere tutto il gusto del piatto tenendo sotto controllo l'uso di olio e formaggi. Le diverse cotture utilizzate, inoltre, permettono non solo di rendere maggiormente assorbibili dal nostro organismo sostanze come i carotenoidi degli spinaci o gli isotiocianati dei cavolfiori, importanti antitumorali, ma anche di dare gusto al piatto. Cuocere la pasta molto al dente e terminare la cottura nel suo condimento sono ottimi metodi per amalgamare i sapori conferendo armonicità al gusto del piatto. La cottura al vapore consente di conservare sali minerali e altre importanti sostanze. Sfumare con il vino bianco è poi uno dei trucchi più utili per dare sapore senza usare eccessive quantità di sale... non dimenticatelo!
Preparazione
Passo 1
Lavate e tagliate le verdure a pezzi; cuocetele al vapore tutte insieme per 20 minuti. Lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata; scolatela molto al dente e passatela subito sotto l’acqua corrente per farla raffreddare.
Passo 2
In una pentola mettete il latte con la metà dell'olio previsto, portate a bollore e unite la farina, sciolta in un po' di acqua fredda. Fate cuocere mescolando in continuazione, fino a ottenere una besciamella densa e cremosa.
Passo 3
In una padella fate rosolare l’aglio con l’olio restante, aggiungete le verdure cotte e fatele saltare velocemente. Sfumate con il vino e aggiungete 4 g di sale e il peperoncino tagliato a pezzetti.
Passo 4
Amalgamate la pasta con le verdure e la besciamella, disponete su una teglia (non unta) e cospargete con dadini di mozzarella e parmigiano grattugiato. Fate gratinare in forno a 200° C per 15 minuti, levate e servite.

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
280 g Pasta di semola
200 g Spinaci
200 g Zucchine
100 g Cavolfiore
4 g Aglio
70 g Mozzarella
170 g Latte in polvere
5 g Farina 00
q.b. Peperoncino
20 g Parmigiano
200 ml Vino bianco
13 g Olio extravergine di oliva
q.b. Sale grosso