Timballo di Maccheroni

Timballo di Maccheroni

Il tripudio di sapori nel timballo di maccheroni alla siciliana

Il timballo di maccheroni è un primo piatto siciliano in cui un ricco ripieno è avvolto in una croccante pasta frolla.

Il timballo di maccheroni: un grande classico ricco di gusto

Il timballo di maccheroni è un primo piatto ricco, sostanzioso e gustoso. È un grande classico della tradizione culinaria siciliana e il suo nome deriva dallo stampo utilizzato per la preparazione e la cottura. È un piatto di sapori deliziosi e di profumi intensi e inebrianti. Una deliziosa e croccante crosta di pasta frolla racchiude il ripieno di maccheroni, carne e formaggi. Questo primo piatto era molto diffuso intorno al XV secolo. In particolare i nobili, in diverse regioni d'Italia, amavano gustare i "pasticci", una fantasia di carni e formaggi che esaltavano l'abbondanza delle loro tavole. Il timballo di maccheroni è un'ottima idea per servire ai vostri commensali un primo piatto che unisce sapori sfiziosi e anche un modo diverso e originale di presentare un piatto abbastanza comune, quale la pasta al forno. I vostri ospiti gusteranno volentieri l'abbondanza saporita di questa pietanza!

Preparazione
Passo 1
"Per la pasta frolla: lavorate velocemente tutti gli ingredienti, datele forma di palla, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e mettetela a riposare in frigo per una mezz’ora."
Passo 2
"Tritate la cipolla e fatela appassire a fuoco medio in una casseruola con 2-3 cucchiai di olio. Spellate e sgranate la salsiccia e fatela rosolare con la polpa di vitello nella casseruola con il soffritto. Versate il vino e fate sfumare. Unite i funghi, ammollati in acqua tiepida e strizzati, e lasciate insaporire per qualche minuto."
Passo 3
"Aggiungete la conserva di pomodoro, stemperata in un mestolo di acqua calda, e i pisellini, regolate di sale, profumate con abbondante pepe, bagnate con 1 bicchiere di acqua calda e fate cuocere a fuoco basso per una mezz’ora."
Passo 4
"Tirate 2/3 della pasta in una sfoglia abbastanza spessa e foderate uno stampo a cerniera, facendone debordare un po’. Lessate i rigatoni in abbondante acqua bollente, leggermente salata, scolateli molto al dente, metteteli in una ciotola e condite con il ragù preparato. Spolverizzate con il caciocavallo grattugiato, mescolate e riempite lo stampo, premendo leggermente il ripieno con il dorso di un cucchiaio."
Passo 5
"Coprite con un secondo disco di pasta e sigillate bene i bordi. Decorate a piacere la superficie del timballo, utilizzando i ritagli di pasta avanzati. Spennellate in superficie l’uovo sbattuto, infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 45 minuti. Levate, portate in tavola e servite."

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
500 g Farina di grano
200 g Strutto
2 Uova
1 Tuorli
1 bicchiere Marsala
20 g Zucchero a velo
q.b. Sale
200 g Salsicce
200 g Macinato di vitello
200 g Prosciutto cotto
200 g Piselli
200 g Salsa di pomodoro
150 g Caciocavallo
100 g Funghi porcini
300 g Besciamella
1 Cipolle bianche
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Burro
q.b. Pepe