Tegamino di Pesce alla Viareggina

Tegamino di Pesce alla Viareggina

Il Tegamino di pesce alla viareggina perfetto e completo pasto di pesce. Gustiamolo!

Il Tegamino di Pesce alla Viareggina, un eccezionale tipo di zuppa di pesce; vediamo i passaggi per ottenerla

Tegamino di pesce alla Viareggina

Il Tegamino di pesce alla viareggina è la versione versiliese del più noto Caciucco Livornese. Si tratta di una tipica zuppa in cui confluiscono non solo diversissimi pesci, liscati o meno, ma anche molluschi sapidi e fantastici aromi naturali. Piatto tendenzialmente unico, raggiunge la perfezione con adeguato pane bruschettato posto alla base. Il suo impiattamento nel tegame di coccio poi, gli dona un tono di calore in più preservando più a lungo la temperatura al momento del servizio. Data la sua abbondanza e varietà di sapori può essere considerato un perfetto piatto unico o se tenuto sotto controllo, un geniale compendio ad un lauto pasto esclusivamente a base di pesce, naturalmente. La versione presentata è quella classica, ma sono sempre possibili personalizzazioni a livello e di quantità come detto prima e di tipo di pesce, poichè il liscato non è sempre gradito a tutti i palati. Bilanciando i due fattori si ottiene comunqe una perfetta pietanza da gustare.
Preparazione
Passo 1
Pulite accuratamente i molluschi, togliendo gli occhi e la vescichetta, fate a pezzi le seppie, lasciate interi i tentacoli del polpo. Sgusciate le cicale tenendo attaccata la testa. Pulite, sviscerate, squamate e sfilettate accuratamente i pesci e, se sono grossi, fateli a pezzi.
Passo 2
Versate in una tegame capace l’olio, unite un pezzetto di peperoncino e l’aglio leggermente schiacciato. Appena l’aglio prende colore toglietelo e aggiungete i molluschi, facendoli insaporire bene.
Passo 3
Poi bagnate con il vino, e appena questo si sarà ritirato aggiungete i pomodori, salate e pepate.
Passo 4
Dopo 15 minuti di lenta cottura unite i pesci e le cicale. Fate cuocere il tutto altri 10 minuti a fuoco lento, senza girare mai per non rompere i pesci. A metà cottura unite il prezzemolo, e se è necessario aggiungete un po’ di acqua o meglio ancora di brodo di pesce per finire la cottura.
Passo 5
Suddividete la zuppa nelle scodelle di servizio, mettendo due fette di pane abbrustolito in ognuna.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
2 kg Pesce bianco
700 g Vongole
8 Cicale di mare
300 g Pomodori
2 spicchi Aglio
1 Peperoncino
800 ml Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe
1 bicchiere Vino rosso
1 manciata Prezzemolo
8 fette Pane