Sartù di riso

Sartù di riso

Il Sartù di riso, una preparazione classica partenopea

Sartù di riso è una tipica ricetta Napoletana, ricca di ingredienti e di sapori

Sartù di riso

Il Sartù di riso fa parte della classica tradizione Napoletana. Si tratta di una preparazione ricca di ingredienti e corposamente condita. E’ un timballo farcito di ogni ben di Dio ed è utilizzabile in diverse condizioni, a partire dal pranzo in famiglia fino al cibo per le classiche scampagnate fuori porta.

Sebbene possa sembrare di primo acchito una sorta di svuota - frigo, non è propriamente così. Infatti le sue origini risalgono ai tempi della dominazione francese della città in cui i cochi al seguito dei nobili insegnarono ai locali come preparare il riso in una sorta di timballo detto sourtout da cui Sartù.

La creatività e fantasia napoletana ha fatto poi il resto, creando quindi una specie di capolavoro di sapori e gusti assolutamente unici. Può essere consumato sia caldo che freddo, appunto a seconda delle diverse occasioni che ci si presentano, ma sempre e comunque garantisce un ottimo risultato.

Preparazione
Passo 1
Versate 2 cucchiai di salsa di pomodoro in acqua bollente salata, buttate il riso e lessatelo fino a 2/3 della cottura. Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Aggiungete l’olio, le uova sbattute e il parmigiano. Mescolate bene.
Passo 2

Per le polpettine

riunite in una terrina la carne macinata con la mollica di pane imbevuta nel latte e strizzata; aggiungete il tuorlo, il prezzemolo, l’aglio tritato, sale e pepe.

Formate delle palline grandi quanto una nocciola, infarinatele e friggetele nell’olio extravergine; ponetele su carta da cucina per scolare.
Passo 3
Fate rosolare la cipolla tritata in 3 cucchiai di olio, unite i piselli e saltateli per circa 5 minuti.

Pulite i funghi, fate rosolare in 3 cucchiai di olio l’aglio in camicia, toglietelo quando è biondo e saltate i funghi per circa 5 minuti.
Passo 4
Scaldate 2 cucchiai di olio e fate saltare i fegatini di pollo (spellati e privati del fiele) con il cognac.
Passo 5
Tagliate la mozzarella a dadini. Incorporate al riso 1/3 dei piselli e 1/3 dei funghi. Ungete con il burro uno stampo da timballi alto circa 20 cm e ricopritelo di pangrattato.

Trasferiteci metà del riso, che premerete sui bordi lasciando un vuoto al centro.
Passo 6
Riempite la cavità a strati alternando i diversi ingredienti e il resto del riso.

Infornate a 180 °C per circa 20 minuti e sformate. Servite il sartù con la salsa di pomodoro.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
500 g Riso
4 Uova
70 g Parmigiano
2 cucchiai Salsa di pomodoro
q.b. Sale
1 Tuorli
150 g Carne di suino
Farina di grano
30 g Mollica di pane
Latte
spicchio Aglio
5 g Prezzemolo
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Pepe
300 g Piselli
1 Cipolle bianche
300 g Funghi chiodini
60 g Fegatini di pollo
1 cucchiaino Cognac
250 g Mozzarella
q.b. Burro
50 g Pangrattato