Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri

Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri

Coloratissimo Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri

Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri, una vera chicca per il palato.

Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri, un primo piatto misto in cui spiccano la golosità dei carciofi, la leggerezza dei calamari e la gentile fragranza dei porri

Il meraviglioso Sartù di Anelletti in Rosso con Calamari Carciofi e Porri è stato sperimentato da diversi chef dal calibro internazionale. La mescolanza di sapori che si trova all'interno della ricetta fa di questo primo piatto, una pietanza molto innovativa e densa di gusto; i calamari, i carciofi e i porri sono i protagonisti assoluti del primo piatto. La pietanza può essere considerata mista, in quanto i tre ingredienti principali che accompagnano gli anelletti si mischiano grandiosamente fino a formare un eterogeneità di gusto assolutamente particolare. Il mix di sapori è studiato con attenzione ed estrema professionalità al fine di garantire ai palati scrupolosi che sperimentano per primi il gusto della pietanza, il massimo della bontà e della genuinità.

Preparazione
Passo 1
Lavate i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i semi e l'acqua di vegetazione e fateli a spicchi. Tritate la cipolla e fatela rosolare in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio, schiacciato. Unite i pomodori a spicchi, salate, pepate e fate cuocere per una decina di minuti. Spegnete e passate al passaverdure per ottenere una salsa liscia e omogenea.
Passo 2
Tritate lo scalogno; montate il porro e affettatele sottilmente. Tagliate a listarelle i calamari. Fate appassire scalogno e porro in una padella con un filo di olio. Aggiungete i calamari, tagliati a listerelle, salate, pepate e sfumate con 1/2 bicchiere di vino bianco.
Passo 3
Scaldare un filo di olio in una casseruola con lo spicchio di aglio rimasto, schiacciato. Eliminate quest'ultimo, aggiungete i carciofi, montati e tagliati a spicchi, bagnate con il vino bianco restante e fate sfumare. Unite un dito di acqua calda, incoperchiate e portate a cottura. Al termine, salate e pepate.
Passo 4
Lessate gli anelletti in abbondante acqua bollente leggermente salata. Scolateli al dente in una zuppiera, unite la salsa di pomodoro preparata e mescolate delicatamente.
Passo 5
Imburrate lo stampo e spolverizzatela con un po' di pangrattato. Distribuite a metà della pasta sul fondo e sulle pareti, premendo leggermente per farla aderire. Riempita con i calamari ai porri e i carciofi, completate con la pasta rimasta e livellate bene. Mettete in forno già caldo a 180° e fate cuocere per circa 20 minuti. Trascorso il tempo, sfornate è lasciate intiepidire per qualche minuto. Quindi, sformate e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
350 g Anelletti
300 g Calamari
2 Carciofi
1 kg Pomodoro San Marzano
1 Cipolle bianche
1 Porri
1 Scalogni
2 Aglio
1 Vino bianco
q.b. Pangrattato
q.b. Burro
q.b. Sale
q.b. Pepe