Risotto Scampi e Spumante

Risotto Scampi e Spumante

Il Risotto Scampi e Spumante, stile in tavola, sapore in bocca

Il Risotto Scampi e Spumante regala a chi lo assaggia sapori densi ma delicati allo stesso tempo, ed è un piatto dall'eleganza estrema insieme ad una squisitezza straordinaria

Il Risotto Scampi e Spumante, delicatezza e gusto raffinato per le migliori occasioni

Il Risotto Scampi e Spumante è solo una delle decine di migliaia di ricette basate su questa straordinaria pianta erbacea originaria dell'Estremo Oriente ma oramai popolarissima in tutto il mondo e coltivata in modo massiccio. Le proprietà del Riso sono arcinote e si esplicano in leggerezza di gusto e di apporto calorico, che lo rendono pressochè perfetto per diete equilibrate e salutari, grazie alle numerose varietà di chicchi e composizione. Le applicazioni possono essere molteplici, dalle insalate alle Arancine , per primi piatti o finger food. Il risultato sarà sempre magnifico sotto tutti i punti di vista. Il Risotto Scampi e Spumante è un primo piatto semplice ma raffinato allo stesso tempo, colmo di diversi sapori gentili e delicati, per dare le massime soddisfazioni al palato che ha la fortuna di assaggiarlo.

Preparazione
Passo 1
Mondate e tagliate a pezzetti la carota, il sedano e 1 scalogno. Staccate la testa a 12 scampi ed eliminate il filamento scuro dell’intestino. Estraete la polpa dai carapaci, tagliatela a tocchetti e teneteli da parte.
Passo 2
Tritate grossolanamente le teste e i carapaci dei crostacei, spezzettate le chele e fate tostare tutto in una casseruola con un filo di olio. Aggiungete gli odori mondati e lasciate insaporire. Versate il cognac e fate fiammeggiare. Bagnate con 1 bicchiere di spumante e fate sfumare. Coprite di acqua, riportate a bollore, incoperchiate e fate restringere per 15-20 minuti. Al termine, filtrate la bisque ottenuta, schiacciando bene gli scarti dei crostacei in uno schiacciapatate, e tenetela da parte.
Passo 3
Affettate sottilmente lo scalogno rimasto e fatelo appassire in un’altra casseruola con una noce di burro e un filo di olio. Levate il trito, versate il riso nella stessa casseruola e tostatelo per un paio di minuti. Bagnate con 1 bicchiere di spumante e fate sfumare. Unite un mestolo di brodo bollente e proseguite la cottura, aggiungendo altro brodo man mano che viene assorbito, alternandolo con la bisque di scampi e con lo spumante rimasto (a temperatura ambiente).
Passo 4
Mentre il risotto è in cottura, scaldate un filo di olio in una padella con l’aglio schiacciato. Unite la polpa di scampi e fate saltare per un paio di minuti. Aggiungete gli scampi a tocchetti e quelli interi a un paio di minuti dal termine di cottura, regolate di sale e profumate con una macinata di pepe. Levate dal fuoco e mantecate per un paio di minuti con una noce di burro, ben freddo. Incoperchiate e lasciate riposare per altri 2 minuti. Profumate con un po’ di erba cipollina tagliuzzata e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
360 g Riso
16 Scampi
2 Scalogni
1 Carote
1 Sedano
1 Aglio
75 cl Spumante
q.b. Erba cipollina
q.b. Cognac
q.b. Burro
q.b. Brodo vegetale
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe