Risotto con piselli e Crutin Occelli al tartufo

Indecisi su un primo piatto semplice e veloce da preparare ma con cui fare un figurone a tavola? Il nostro consiglio è il risotto con piselli e formaggio Crutin al tartufo, un piatto tradizionale del territorio veneto affatto difficile da preparare. Il risotto con piselli è uno dei primi piatti che da sempre hanno subito variazioni in cucina, passando dal classico risotto nel piatto a tortini e sformati da servire a mo' di "torta". Monica Bianchessi ce ne ha dato una versione tutta sua, dedicandoci un risotto con piselli arricchito dal formaggio Crutin Occelli al tarufo. Un mix di sapori e profumi che non dimenticherete facilmente.
Preparazione
Passo 1
Tritate finemente gli scalogni e fateli imbiondire a fiamma bassa con una noce di burro Occelli, aggiungete i piselli,un goccio di brodo salate e tenete da parte. In una casseruola fate tostare a fiamma vivace il riso con un filo d’olio, sfumate con il vino bianco e iniziate la cottura bagnando di tanto in tanto con il brodo ricordando di regolare di sale.
Passo 2
Dopo 10 minuti unite i piselli mescolate e proseguite la cottura per 3 minuti circa. Mescolate per 2 minuti delicatamente, spegnete la fiamma, mantecate con il resto del burro Occelli e il parmigiano.
Passo 3
Servite il risotto immediatamente mantenendolo ben all’onda con lamelle di Crutin Occelli al tartufo.

Dettagli

Tempo

15 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Piselli
350 g Riso Vialone
20 ml Vino bianco
2 Scalogni
800 ml Brodo vegetale
70 g Burro
q.b. Olio extravergine di oliva
60 g Parmigiano
q.b. Sale
q.b. Pepe