Risotto con carciofi, ricotta e menta

I carciofi sono certamente uno dei frutti dell'orto più versatili e si prestano a innumerevoli ricette. Lo chef Alessandro Circiello ci propone un risotto classico, ma rivisitato alla sua maniera, con l'aggiunta di ricotta e di menta fresca come guarnizione. Il risultato è un piatto raffinato e saporito, bilanciato e soprattutto facile da preparare in casa anche senza essere degli chef provetti.

Preparazione
Passo 1
Per prima cosa mondate i carciofi e lessateli. Una volta cotti li passerete al frullatore con l'aggiunta di un pò d'olio extravergine di oliva fino a ottenere una crema, che terrete da parte.

 
Passo 2
Mettete in un tegame capiente l'olio d'oliva e il cipollotto tritato e fate rosolare leggermente. Quindi tostate il riso con olio e cipollotto, unendo il brodo bollente man mano che viene assorbito.
Passo 3
Arrivati all'incirca a metà cottura, unite la crema ottenuta frullando i carciofi. Proseguite mantecando il risotto.
Impiattate aggiungendo dei carciofi crudi croccanti tagliati a spicchi e conditi soltaanto con del succo di limone. Completate il tutto con una quenelle di ricotta e qualche fogliolina di menta fresca.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Riso Vialone
4 Carciofi
150 g Ricotta di pecora
q.b. Brodo vegetale
q.b. Cipollotti
q.b. Sale grosso
q.b. Menta