Ravioli di Pecorino alla Carbonara

Ravioli di Pecorino alla Carbonara

I ravioli di pecorino, sapori laziali in tavola

I ravioli di pecorino alla carbonara: un piatto della tradizione laziale

Quanto sapore nei ravioli di pecorino alla carbonara

Un primo piatto di tutto rispetto, che esalta i suoi gusti decisi e sazia indiscutibilmente, senza risultare pesante.

I ravioli saranno realizzati rigorosamente a mano, seguendo la loro classica preparazione, con la farina rimacinata di grano duro. Verranno poi riempiti con un eccezionale formaggio, appartenente alla tradizione laziale: il celebre pecorino romano che, unito alla freschissima ricotta di pecora, formerà un cuore cremoso e saporito, da sciogliere in bocca.

Questa ricetta, però, non potrà definirsi conclusa senza l'aggiunta di un altro ingrediente, storico e caratteristico della cucina laziale: la carbonara.

Il famoso condimento fatto con uova e pancetta, è un esplosione di gusto genuino e schietto, che non potrà mai lasciare indifferenti. In definitiva, un primo piatto ideale per fare il pieno di nutrimento e saporosità tradizionale, tutto da gustare.

I ravioli di pecorino alla carbonara sono uno di quei piatti a cui dire di no diventa una vera prova di forza. La ricetta dei ravioli di pecorino alla carbonara arriva direttamente dai Castelli Romani, la rinomata zona a due passi da Roma costituita da un insieme di paesi dei colli Albani.

Preparare i ravioli di pecorino alla carbonara non è poi così difficile. Mettiamoci all'opera e prepariamo un bel piatto di pasta come si deve.

Preparazione
Passo 1

Per la pasta

Setacciate le farine sulla spianatoia e fate la classica fontana.

Unite al centro le uova e un pizzico di sale, e lavorate energicamente fino a ottenere un impasto sodo e omogeneo.

Formate una palla, avvolgete con pellicola trasparente lasciate riposare per almeno mezz'ora.
Passo 2

Per il ripieno

In una ciotola lavorate la ricotta, ben scolata, con il pecorino e una macinata di pepe.

Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta in una sfoglia sottile e ricavate delle strisce da 20x10 cm.
Passo 3
Distribuite tante noci di ripieno a una distanza di circa 5 cm, piegate la pasta sopra il ripieno e sigillate bene i bordi.

Con una rotella dentellata ritagliate tanti ravioli.
Passo 4

Per il condimento

In una ciotola capiente sbattete le uova con il pecorino grattugiato.

Tagliate a listarelle la pancetta e fatele rosolare in una padella antiaderente.

Nel frattempo lessate i ravioli in acqua bollente e leggermente salata.
Passo 5
Unite la pancetta calda alle uova e mescolate per bene.

Quando salgono a galla, scolate i ravioli, versateli nelle uova e mescolate accuratamente.

Distribuite i ravioli nei piatti da portata e profumate con una macinata di pepe. Portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per la pasta
200 g Farina 00
100 g Farina di grano duro
3 Uova
q.b. Sale
Per il ripieno
200 g Ricotta di pecora
75 g Pecorino
q.b. Pepe
Per il condimento
75 g Pecorino
1 Uova
2 Tuorli
100 g Pancetta
q.b. Pepe