Pasta maltagliati: ammogliati d'estate

Lo chef di Alice, Fabio Campoli, ci dà qualche dritta per preparare un primo piatto estivo dal profumo invitante. Protagonista di questa appetitosa ricetta, dallo chef chiamata "ammogliati d'estate", è la pasta maltagliati, ideale da cucinare con i legumi, in particolare ceci o i fagioli. Ma in alternativa alla pasta maltagliati, lo chef consiglia anche dei mezzi rigatoni. Quale condimento ha scelto per i suoi ammogliati d'estate? Vi sveliamo giusto qualche ingrediente: nduja di Spilinga, cacioricotta e fagioli cannellini. Il resto sta a voi scoprirlo provando a preparare la ricetta!
Preparazione
Passo 1
Lavate e mondate le verdure e tagliatele a brunoise. Riponetele in casseruola con 4 cucchiai d’olio, e fate cuocere a fuoco basso, insieme alla foglia di alloro.  
Passo 2
Nel frattempo, portate una pentola d’acqua a bollore per la cottura della pasta e tagliate a metà i datterini nel senso della lunghezza.
Passo 3
Trascorsi 5 minuti dalla cottura del soffritto, aggiungetevi la nduja, mescolando con un cucchiaio per farla disciogliere bene nel fondo di cottura. In seguito, aggiungete in casseruola i pomodorini, e senza mescolare coprite il tutto lasciando cuocere per almeno 10 minuti.
Passo 4
Infine, terminate la cottura del sugo e aggiungetevi fuori dal fuoco i fagioli cannellini, mescolando bene. Infine, scolate i maltagliati in una pirofila, ricopriteli con il sugo di nduja e fagioli ottenuto e servite con una spolverata generosa di cacioricotta.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
200 g Pasta corta
6 foglie Basilico
200 g Sedano
1 foglia Alloro
2 cucchiai Olio extravergine di oliva
100 g Nduja
400 g Pomodori datterini
200 g Fagioli cannellini
q.b. Cacio