Maccheroni al Ferretto

Maccheroni al Ferretto

Maccheroni al ferretto: dalle cucine delle nonne una ricetta intramontabile

Nei maccheroni al ferretto la consistenza della pasta fatta in casa si accompagna perfettamente al sugo di carne di capra.

Maccheroni al Ferretto, la bontà della pasta fatta in casa

La ricetta dei maccheroni al ferretto fa parte della più antica tradizione delle cucine calabresi. Era talmente diffusa che i viaggiatori stranieri dell'Ottocento ne facevano menzione nei loro diari di viaggio. La caratteristica della pasta è quella di essere composta da semola e acqua lavorate a mano, quindi modellata in modo da formare una sorta di mezzo spaghetto traforato al centro. Per dare la forma alla pasta si usa un "ferretto", ovvero un ferro di calza, uno strumento che tutte le giovani spose ricevevano per tradizione nel loro corredo. Nel tempo la fama e la diffusione di questo tipo di pasta ha portato all'introduzione di diverse varianti. Così all'impasto si possono aggiungere peperoncino, spinaci o "nero di seppia", per creare varianti di colore e di sapore. Il condimento tradizionale prevede un sugo di carne, in particolare di capra o capretto.
Preparazione
Passo 1

Per la pasta

Disponete la semola sulla spianatoia, salatela, aggiungete un po' di acqua tiepida e iniziate a lavorare. Impastate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Dividetelo e ricavate dei tocchetti allungati, lunghi 3 cm. Allineate sulla spianatoia 3 tocchetti alla volta, appoggiatevi sopra un ferro da calza e schiacciateli arrotolandoli su se stessi.
Passo 2
Tagliate la carne di capra a cubetti, riponetela in una ciotola capiente e copritela con il vino bianco. Mondate e affettate a tocchetti le verdure e unitele alla carne assieme alle erbe aromatiche. Coprite la ciotola e fate riposare in frigo per almeno 4 ore. Trascorso il tempo di macerazione, scolate il tutto dal vino, che terrete da parte, e separate la carne dalle verdure.
Passo 3
Tritate finemente le verdure della marinata, eliminando l’alloro. Sminuzzate la carne di capra con il mixer. Scaldate abbondante olio in un tegame assieme ai peperoncini e alle 4 foglie di alloro. Soffriggete per 5 minuti, a fuoco moderato, il trito di verdure con l’alloro e il pepe in grani.
Passo 4
Alzate la fiamma e unite la carne, rosolatela per 5 minuti finché non risulterà asciutta. Bagnate con il vino della marinata e fatelo sfumare a fuoco vivo, abbassate la fiamma e lasciate cuocere 4 ore circa col coperchio semichiuso, rimestando di tanto in tanto.
Passo 5
Cuocete i maccheroni in abbondante acqua salata bollente, scolateli e conditeli con il ragù appena preparato. Spolverizzate di pecorino e servite, volendo, con dell’altro peperoncino.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
400 g Semola
q.b. Acqua
q.b. Sale
700 g Salsa di pomodoro
400 g Carne di capra
400 ml Brodo vegetale
1 bicchiere Vino bianco
2 Peperoncino
4 foglie Alloro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Pecorino
q.b. Pepe nero
1 Cipolle bianche
1 Carote
1 Sedano
2 spicchi Aglio
1 rametto Rosmarino
1 Prezzemolo