Losanghe con maggiorana e tartufi di mare

Volete un primo di pesce diverso dal solito spaghetto alle vongole? Allora vi insegno a preparare queste losanghe con barba dei frati, maggiorana e tartufi di mare. Realizzeremo la pasta fresca unendo la farina 00 con quella integrale, pronti?

Daniele Persegani
Preparazione
Passo 1
Per la sfoglia

Formate la classica fontana con le farine, unite al centro le uova, 1-2 cucchiai di olio di semi e impastate energicamente, fino a ottenere un composto liscio e consistente. Formate una palla e fate riposare per almeno mezz'ora.
Trascorso il tempo di riposo, stendete la sfoglia e ricavate, con la rotella dentellata, tante losanghe.
Passo 2
Scottate la barba dei frati in acqua bollente e leggermente salata; scolatela, fatela raffreddare e tagliatela grossolanamente. Sciacquate accuratamente  i tartufi di mare e fateli aprire in padella con un filo di olio, l'aglio e il peperoncino su fiamma vivace.
Sfumate con il vino bianco, aggiungete la barba dei frati e fate insaporire. Regolate di sale e di pepe.
Passo 3
Nel frattempo lessate le losanghe in acqua bollente e salata, scolatele e versatele in padella.
Fate saltare brevemente, impiattate, profumate con la maggiorana tritata e servite fumante.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
100 g Farina integrale
300 g Farina 00
4 Uova
3 Agretti
1 Maggiorana
1 kg Tartufi di mare
1 spicchio Aglio
q.b. Peperoncino
q.b. Vino bianco
q.b. Olio di arachidi
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe