Lasagne alla Napoletana

Lasagne alla Napoletana

Lasagne alla Napoletana: uno dei piatti più antichi della tradizione partenopea

Le Lasagne alla Napoletana: un trionfo di sapori intensi ed inconfondibili, sapientemente armonizzati.

Lasagne alla Napoletana: semplicemente irresistibili!

Di fronte ad una profumata, succulenta, ricca porzione di Lasagne alla Napoletana non si può fare altro che affondare la forchetta e godersi istanti di puro piacere.

Diversamente da tanti altri piatti della gastronomia partenopea, le Lasagne non sono un piatto povero ma una leccornia nota fin dai tempi degli antichi romani e rappresentano un vero proprio compendio delle tradizioni e del carattere dei napoletani, poiché vi si ritrovano sapori e consuetudini tutte loro.

Il sugo, ad esempio, deve essere preparato con la stessa sapiente cura richiesta per il famoso ragù, per abbracciare gli altri ingredienti tipicamente locali: il pregiato e succoso fiordilatte, la salsiccia lavorata ''a punta di coltello'' e le erbe aromatiche del Mediterraneo. Dedicate a questo piatto tutto il tempo necessario: la passione per le cose fatte bene produce sempre risultati straordinari!

Preparazione
Passo 1
Tritate la cipolla, il rosmarino, il basilico e la maggiorana. Sfogliate il timo. Spellate e sgranate metà delle salsicce e bucherellate le altre. Raccogliete tutto in un tegame di coccio con un filo di olio e le foglie di alloro, e fate cuocere a fuoco basso per 10 minuti, mescolando ogni tanto. Aggiungete la polpa di maiale e fate rosolare in modo uniforme, bagnando ogni tanto con un po’ di vino.
Passo 2
Unite l’eventuale vino rimasto e la passata di pomodoro, regolate di sale, pepate, incoperchiate senza chiudere del tutto e proseguite la cottura per 2-3 ore, con la fiamma al minimo, mescolando ogni tanto (se necessario bagnate con qualche cucchiaio di acqua calda).
Passo 3
Levate dal fuoco, lasciate intiepidire e mettete a riposare in frigo per una notte. Al termine, eliminate il grasso solidificato in superficie e le foglie di alloro. Quindi scolate la polpa di maiale (che potrete servire come secondo) e le salsicce intere.
Passo 4
Raccogliete in una ciotola la polpa di manzo con il prezzemolo tritato, 2 cucchiai di parmigiano, il pangrattato e l’uovo. Salate, pepate, mescolate e formate tante polpettine piccole. Friggete le polpettine in abbondante olio ben caldo. Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina. Intanto tagliate a fettine il fiordilatte e a rondelle le salsicce intere. Scottate le lasagne per 1 minuto in acqua bollente leggermente salata con un filo di olio. Poi scolatele e stendetele ad asciugare su un canovaccio pulito.
Passo 5
Velate una pirofila con un po’ del ragù preparato quindi distribuite a strati le lasagne, il parmigiano, il fiordilatte, le rondelle di salsiccia, le polpette e di nuovo il ragù. Ripetete la sequenza degli strati fino a esaurire gli ingredienti, terminando con ragù, polpettine, salsicce e parmigiano. Infornate a 180 °C e fate cuocere per 25-30 minuti. Trascorso il tempo, levate, lasciate riposare qualche minuto, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

25 minuti

Porzioni

8 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
8
+
600 g Lasagne
1 kg Macinato di suino
200 g Macinato di manzo
400 g Salsicce
400 g Passata di pomodoro
1 Cipolle bianche
1 Rosmarino
1 Basilico
1 Timo
2 Alloro
1 l Vino rosso
350 g Mozzarella
200 g Parmigiano
80 g Pangrattato
1 Uova
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe