Il Brodetto

Il Brodetto

Il Brodetto, non solo una semplice zuppa di pesce

Il Brodetto, una gustosissima zuppa di pesce servita in un sontuoso tegame di coccio

Il Brodetto, una specialità di mare dal gusto straordinario

Da buona terra di mare, la Romagna non poteva esimersi dal tramandare nelle sue tradizioni di cucina una versione della popolarissima zuppa di pesce, ovvero il Brodetto. Una vera e miriade di sapori racchiusi in un contenitore di coccio per preservarne la temperatura dopo cotto, il Brodetto si presenta come una classica zuppa di pesce in forma piuttosto liquida, donde appunto tale denominazione. Per la sua cottura si richiede una certa perizia e una accurata gestione degli ingredienti poichè i diversi tipi di pesci e molluschi hanno tutti dei tempi di preparazione diversi, per cui per fornire una sapiente zuppa vanno messi sul fuoco nel peciso ordine indicato. Come da uso comune nelle zuppe di pesce il tocco speciale finale è rappresentato dal pane bruschettato che di solito viene messo alla base del preparato. In questo caso però il tocco magico e la relativa firma Romagnola è rappresentato dalla sostituzione del casareccio con la splendida piadina.

Preparazione
Passo 1
Tritate l’aglio e rosolate il trito in una grande padella bassa con un filo d’olio d’oliva abbondante. Aggiunge in padella un po’ di salsa di pomodoro e tanto pepe.
Passo 2
Tagliate a pezzi i calamari puliti, e metteteli per primi nel sugo a cuocere piano. Poi tagliate a pezzi l’anguilla. Aprite i tronchetti per il lungo ed eliminate le interiora. Tagliate anche un palombo, un palombino, una gallinella di mare, spellate una sogliola, dividete una coda di rospo (anche detta rana pescatrice) e togliete la testa allo sgombro prima di tagliarlo in quattro, poi aggiungete il gamberone.
Passo 3
Quindi, dopo una decina di minuti sistema tutto nel sugo, con attenzione. Coprite col coperchio e lasciate cuocere un quarto d’ora ancora. Poi cominciate a pulire i granchi che aprirete in due dopo avere eliminato le zampe, e poi i sardoncini, le triglie e le canocchie o cicale di mare. Questo è il pesce che aggiungerete per ultimo. Poi scoprite il tegame e fate cuocere un altro quarto d’ora, senza mai girare il pesce. Lasciate il tutto sul fuoco un’oretta circa.
Passo 4
A cottura ultimata, prendete un paio di piadine, tagliatele in quattro e mettetele con la punta, a fare il bagno nel sugo.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 spicchi Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Salsa di pomodoro
q.b. Pepe
1 Seppie
1 Calamari
1 Pesce bianco
2 Triglie
1 Palombo
1 Sogliola
2 Gamberoni
1 Sgombro
2 Gallinella di mare
2 Canocchie