I Giugetti

I Giugetti

Come preparare i giugetti passo per passo

I giugetti sono una pasta fresca dalla consistenza particolare, data dalla farina di mais, che si sposa alla perfezione con la minestra calda, con gli aromi delle verdure, con la morbidezza del passato di fagioli e con la croccantezza della pancetta

Fai rivivere un piatto antico della tradizione romagnola. Prepariamo i giugetti

I giugetti derivano il loro nome dal termine "giuget", parola del dialetto romagnolo che significa quadratini. Si tratta di un primo povero dei tempi passati, quando non tutti potevano permettersi di cucinare con la farina bianca, troppo costosa, e allora la si mescolava con la farina di mais, più accessibile. Si preparava nei giorni di festa e spesso anche alla Vigilia di Natale. La ricetta, che ci illustra la nostra amica Giulietta, è quella della tradizione antica, che prevede la preparazione di un impasto per i giugetti, privo di uova e mescolando, in parti uguali, la farina bianca e quella di mais con acqua calda. A parte si prepara un brodo vegetale, arricchito con fagioli, in cui si fanno cuocere i rombi di pasta fresca. E a rendere il sapore della minestra più ricco e corposo, aggiungete un po' di pancetta croccante. Bando alla dieta per una volta!!! È una ricetta semplice, che non deve essere dimenticata, perché conserva in sè tutto il sapore della tradizione e il calore di casa! Sorprendete i vostri ospiti con il gusto di questo piatto e fate rivivere una tradizione antica.
Preparazione
Passo 1
Lessate i fagioli freschi, abbondanti, e mettete sul fuoco un brodo di verdure con sedano, carote e cipolle, scalogno, pomodoro, prezzemolo e basilico, tutto a pezzi, e lasciate che cuocia.
Passo 2
Mescolate le due farine in parti uguali con l’acqua calda e ricavate un impasto sodo che stenderete con il mattarello. Arrotolate la sfoglia e tagliatela a mo’ di tagliatelle, e poi queste, ancora avvolte su se stesse, tagliuzzatele in diagonale fino a farne dei maltagliati: i giugetti. Intanto, frullate le verdure ormai cotte con parte dei fagioli, fino a ottenere un passato lento che aggiungerete ai restanti fagioli nel loro brodo di cottura. Soffriggete un po’ di pancetta, fino a farla scrocchiarina e aggiungete in pentola. Poi regolate di sale e aspettate che il tutto riprenda bollore.
Passo 3
Buttate i giugetti nel brodo di fagioli e verdure passate, e lasciate cuocere quindici minuti. Poi serviteli con un filo d’olio e pepe nero. Se prima di andare in tavola riposano un po’ sono ancora più gustosi.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
200 g Farina di grano
200 g Farina di mais
100 g Pancetta
q.b. Olio extravergine di oliva
Pepe nero
q.b. Sedano
q.b. Carote
q.b. Cipolle bianche
q.b. Scalogni
q.b. Pomodori
q.b. Prezzemolo
q.b. Basilico