Vermicelli Cacio e Pepe Verde e Pomodoro Concassè

Sempre un grande classico

Conosciamo meglio un grande classico rivisitato con originalità dallo chef Ernesto Viccari: cacio e pepe

I vermicelli cacio e pepe rientrano di certo nella tradizione dei grandi classici della cucina Italiana. La ricetta che lo chef Ernesto Viccari ci propone, presenta alcuni piccole varianti che ne fanno un piatto originale e con una marcia in più.

Il pepe verde, noto per essere la spezia più aromatica della sua categoria e per i suoi effetti benefici, unito al pomodoro velocemente scottato in acqua bollente per facilitarne la pulizia, rende questo primo piatto delicato ed equilibrato.

 

Preparazione
Passo 1
In una ciotola a fondo tondo, mettete la meta d'olio evo a disposizione, aggiungete il pecorino e amalgamate a freddo.

Aggiungete ora il prezzemolo e il pepe verde schiacciato.
Passo 2
Nel frattempo cuocete al dente i vermicelli in acqua abbondante e salata.

Prendete un po' d'acqua di cottura della pasta e mettetela nella ciotola amalgamando il tutto.

Scolate la pasta al dente e mettetela nella ciotola, amalgamate con il  parmigiano e il pomodoro concassè, il pepe verde ed il resto del olio evo.
Passo 3
Correggete di sale e pepe a piacere, decorate con le cialde di parmigiano, il pomodoro pachino cristallizzato e le foglioline di prezzemolo prima di servire.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
500 g Vermicelli
150 g Pecorino
50 g Parmigiano
200 g Pomodori
q.b. Prezzemolo
100 dl Olio extravergine di oliva
20 g Pepe verde
q.b. Pepe nero
per guarnire
5 Pomodori pachino
q.b. Prezzemolo
200 g Parmigiano