Gnocchi Tre Colori al Burro e Salvia

Gnocchi Tre Colori al Burro e Salvia

Come preparare gli gnocchi tre colori al burro e salvia

Gli gnocchi tre colori al burro e salvia sono un primo piatto di pasta aromatizzata con barbabietole, zafferano e spinaci.

Gli gnocchi tre colori al burro e salvia: un primo piatto divertente e gustoso

Gli gnocchi tre colori al burro e salvia sono un primo piatto di pasta fresca leggero e saporito. Il condimento bianco di questa pietanza complimenta alla perfezione la pasta a base di ortaggi. È ottimo da preparare soprattutto in primavera quando le verdure sono più fresche e saporite. Gli gnocchi di patate sono un grande classico della tradizione gastronomica italiana. Questa fantasiosa ricetta propone gli gnocchi in tre colori differenti, il giallo dello zafferano, il rosso delle barbabietole e il verde degli spinaci. Gli gnocchi tre colori al burro e salvia sono una pietanza gustosa e casereccia ottima per adulti e bambini. I gusti delicati di questa pasta fresca conquisteranno anche i palati più esigenti. È un primo piatto ideale per un pranzo domenicale in famiglia o tra amici.

Preparazione
Passo 1
"Lessate le patate per 30 minuti a partire dal bollore. Poi scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate direttamente su una spianatoia di legno infarinata."
Passo 2
"Lavate gli spinaci e lessateli con la sola acqua residua del lavaggio; poi scolateli e strizzateli per bene con le mani. Raccogliete gli spinaci nel bicchiere del mixer e frullateli. Versate il passato ottenuto in un tegame e fate asciugare per un paio di minuti a fuoco vivo. Sbucciate la barbabietola, tagliatela a pezzetti e frullatela fino a ottenere un passato liscio e omogeneo."
Passo 3
"Unite metà della farina, setacciata, al passato di patate, ormai freddo, insaporite con un pizzico di sale e cominciate a lavorare, aggiungendo man mano la farina rimasta. Unite l’uovo e continuate a lavorare per ottenere un impasto omogeneo e senza grumi."
Passo 4
"Dividete l’impasto in tre parti uguali. Sistemate al centro del primo il passato di spinaci; del secondo quello di barbabietola e del terzo lo zafferano in polvere. Lavorate gli impasti uno alla volta per colorarli di conseguenza, se necessario aggiungendo altra farina."
Passo 5
"Dividete gli impasti in più pezzetti e ricavate altrettanti cilindretti del diametro di un dito. Tagliate i cilindretti a tocchetti lunghi circa 2 cm e passate gli gnocchi ottenuti sui rebbi di una forchetta per rigarli. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente leggermente salata. Man mano che vengono a galla, scolateli e raccoglieteli in una zuppiera."
Passo 6
"Mentre gli gnocchi sono in cottura, fate fondere il burro in una casseruola; aggiungete il pangrattato, profumate con una grattugiata di noce moscata e con le foglie di salvia, e mescolate con un cucchiaio di legno. Irrorate gli gnocchi con il condimento al burro, spolverizzate con abbondante parmigiano e servite."

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
1 kg Patate
300 g Farina di grano
1 Uova
200 g Spinaci
200 g Barbabietole
2 Zafferano
q.b. Sale
80 g Burro
50 g Pangrattato
q.b. Parmigiano
q.b. Noce moscata