Gnocchi di patate con calamari e verza

Cristina Lunardini ci insegna a preparare una straordinaria ricetta per un buon primo piatto di pesce: gnocchi di patate con calamari e verza.
Preparazione
Passo 1
Per gli gnocchi

Lavate le patate e raccoglietele in una casseruola; coprite con acqua fredda, mettete sul fuoco e portate a cottura. Scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate mettendo la purea su una spianatoia; unite gli altri ingredienti e impastate velocemente il composto.
Passo 2
Dividete l’impasto ottenuto in più parti, realizzate tanti bastoncini sulla spianatoia infarinata e tagliateli a tocchetti lunghi circa 2 cm; passate gli gnocchi sui rebbi di una forchetta o di una grattugia, schiacciandoli leggermente con il pollice, e infarinateli per evitare che si attacchino.
Passo 3
Per la salsa

Pulite i calamari, lavateli sotto l'acqua corrente e tagliateli a pezzetti. Lavate la verza, tagliatela a striscioline e fatela appassire con un filo di olio, la cipolla tritata e qualche seme di finocchio. Salate, incoperchiate e fate stufare per 10 minuti su fiamma dolce.
A parte fate saltare i calamari su fiamma vivace con un filo di olio e l'aglio intero, sfumate con il vino e salate. Quando il fondo di cottura comincerà a ridursi, unite la verza e portate a cottura, sempre a fuoco vivace. 
Passo 4
Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli e fateli saltare in padella con la salsa. Impiattate e servite.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
Per gli gnocchi
1 kg Patate
300 g Farina di grano
1 Uova
1 cucchiaino Semi di finocchietto
Per la salsa
200 g Verza
2 Calamari
1 Cipolle bianche
pizzico Semi di finocchietto
1 spicchio Aglio
1 bicchiere Vino bianco
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
q.b. Pepe