Farinata con le Leghe

Farinata con le Leghe

Farinata con le leghe: una bontà dal sapore inconfondibile

La farinata con le leghe è un piatto unico nutriente e genuino, ottimo da gustare nelle fredde giornate d'inverno

Come preparare in casa la squisita e nutriente farinata con le leghe, un piatto povero tipico della cucina popolare toscana

Le ricette tradizionali italiane sono un vero e proprio patrimonio da preservare e riproporre nelle grandi occasioni, affinché la loro bontà e assoluta prelibatezza non vadano perse.

La farinata con le leghe è uno di quei piatti di cui molti ignorano l'esistenza, ma che da decenni riscalda e rallegra le tavole di migliaia di persone. In Toscana è considerato un piccolo gioiello, dall'aspetto rustico ma dal sapore e profumo sorprendente.

La farinata con le leghe non è altro che una zuppa cremosa e dal sapore intenso e corposo, realizzata con il genuino cavolo nero, fagioli borlotti e farina di mais. È dunque un piatto unico, completo di tutti i nutrienti essenziali e ottimo da servire in ogni occasione. Siamo certi che tutti i vostri ospiti ne saranno entusiasti!

Preparazione
Passo 1
"Mettete a bagno i fagioli per una notte. Il giorno successivo, lessateli in abbondante acqua bollente leggermente salata. Una volta cotti levateli, scolateli e passatene metà al mixer con un po’ della loro acqua di cottura (tenendo da parte l’acqua rimasta)."
Passo 2
"Lavate con cura il cavolo, eliminate le coste più dure e tagliate le foglie in striscioline sottili. Sbollentate i pomodori, poi scolateli e pelateli, quindi tagliateli a metà, eliminate i semi e l’acqua di vegetazione e fateli a tocchetti."
Passo 3
"Tritate la cipolla e l’aglio e fateli soffriggere in una casseruola con un filo di olio. Aggiungete pomodori e cavolo e lasciate insaporire per una mezz’ora, mescolando ogni tanto. Trascorso il tempo, aggiungete il passato di fagioli e portate a bollore."
Passo 4
"Unite a pioggia la farina gialla, e proseguite la cottura per circa 40 minuti, mescolando lentamente con una frusta e aggiungendo man mano l’acqua dei fagioli tenuta da parte. Quando avrete ottenuto una sorta di polenta "lenta" completate con i fagioli interi. Levate, portate in tavola e servite con un filo di olio a crudo."

Dettagli

Tempo

50 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
300 g Farina di mais
1 Cavolo
2 Pomodoro San Marzano
1 Cipolle rosse
1 Aglio
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale