Culurgiònes d’Ogliastra

Culurgiònes d’Ogliastra

Tradizione contadina e pastorale della Sardegna

Culurgiònes d’Ogliastra: preziose spighe di pasta fresca dal ripieno originale e saporito

Culurgiònes d’Ogliastra: la storia della Sardegna in un piatto.

Se volete portare sulle vostre tavole un angolino di Sardegna, non quella delle cartoline ma quella delle tradizioni, non potete rinunciare a preparare i rinomati Culurgiònes d’Ogliastra, famosi innanzitutto per la loro forma che richiama quella della spiga di grano: un prezioso ed universale simbolo di abbondanza e, per questo, un augurio di benessere per il futuro.

Ecco perché i Culurgiònes non sono solo una pietanza, ma un dono che i Sardi si scambiano nelle occasioni importanti, dalla festa per celebrare la fine della raccolta del grano fino al Carnevale. La tradizione sarda ci fa dono di diverse varianti di questa gustosa specialità, ma solo quelli d'Ogliastra sono farciti con patate e menta.

Un ripieno morbidissimo e incredibilmente fresco, esaltato dal contrasto con il pecorino, un'altra tipica prelibatezza sarda. Una bontà originale ed unica che ha giustamente ottenuto dall'Unione Europea il riconoscimento del marchio IGP. Scopriamo come preparare in casa questa gustosa specialità sarda e come realizzare il tipico impasto fatto a mano.

Preparazione
Passo 1

Per la sfoglia

Setacciate la semola sulla spianatoia, fate la classica fontana, unite al centro 1 dl di acqua e un pizzico di sale, e lavorate fino a ottenere un impasto sodo ed elastico. Dategli forma di palla, coprite e lasciate riposare per una mezz’ora.
Passo 2

Per il ripieno

Tritate finemente l’aglio e la menta; lessate le patate, scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate, raccogliendo il passato in una ciotola.
Unite il pecorino fresco, profumate con il trito preparato e amalgamate aggiungendo poco alla volta 1/2 bicchiere di olio.
Passo 3

Procedimento per i culurgiones

Tirate l’impasto in una sfoglia sottile e con il coppapasta ritagliate tanti dischetti. Distribuite il ripieno sui dischetti, piegateli a metà e sigillateli pizzicando man mano il bordo con le dita per realizzare il tipico motivo a spiga.
Passo 4
Scaldate il sugo di pomodoro in una casseruola con un filo di olio. Lessate i culurgiònes in abbondante acqua bollente leggermente salata, scolateli al dente, conditeli con il sugo e serviteli con qualche foglia di basilico e abbondante pecorino.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In tegame

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
per la sfoglia
300 g Semola
1 dl Acqua
q.b. Sale
per il ripieno
1 kg Patate
8 foglie Menta
2 spicchi Aglio
300 g Pecorino
q.b. Olio extravergine di oliva
per il condimento
500 g Salsa di pomodoro
1 ciuffo Basilico
ed inoltre
1 Coppapasta