Strichetti con Fegatini di Pollo

Strichetti con Fegatini di Pollo

Gli strichetti con fegatini di pollo sono una gustosa pasta fresca all'uovo, tipica della cucina rom

Dall'antica tradizione romagnola, ecco serviti i prelibati strichetti con fegatini di pollo, una delizia senza tempo.

Come preparare gli strichetti con fegatini di pollo, un gustoso primo piatto tipico della cucina popolare romagnola

Come dice il famoso detto, paese che vai, ricetta che trovi. E oggi andiamo in Emilia Romagna, dove la buona cucina è di casa, e mangiare bene è abitudine di tutti i giorni. Qui si prepara la migliore pasta fresca del mondo, e tra lasagne, tagliatelle e tortellini, ecco che figurano timidamente gli strichetti, un piccolo formato di pasta all'uovo simile alle comuni farfalle. Tipici della cucina popolare povera, e spesso realizzati dalle esperte massaie con gli scarti delle paste più pregiate, gli strichetti con fegatini di pollo sono una squisitezza senza tempo, apprezzata ormai in tutta Italia. Non c'è domenica senza il ragù preparato dalla nonna, possibilmente fatto insaporire per lunghe ore dal mattino presto, e se in tavola ci si riunisce intorno a un ricco piatto di strichetti con fegatini di pollo, allora è subito festa. Così buoni che anche i bambini più esigenti la mangiano volentieri, questa pasta succulenta lascia spazio anche per un'immancabile scarpetta.

Preparazione
Passo 1
"Per gli strichetti: fate la classica fontana con la farina, unite al centro le uova e impastate fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Formate una palla, avvolgete con pellicola trasparente e fate riposare per almeno mezz’ora. Nel frattempo in un tegame fate rosolare la pancetta, tritata, con un filo di olio."
Passo 2
"Aggiungete i fegatini, tritati al coltello, e un battuto di sedano, carota e cipolla; lasciate insaporire per qualche minuto, versate la salsa di pomodoro e il concentrato, aggiustate di sale, incoperchiate e fate cuocere per una mezz’ora."
Passo 3
"Trascorso il tempo di riposo, tirate la pasta in una sfoglia non troppo sottile; con una rotella dentellata ricavate tanti quadratini e poi strizzateli al centro, così da ottenere tante farfalline. Lessatele in acqua leggermente salata e, quando saliranno a galla, scolatele, versatele nel tegame con il ragù e mantecate per 1 minuto. Distribuite nei tegamini individuali o nei piatti da portata e servite."

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

2 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
2
+
200 g Farina di grano
2 Uova
350 g Salsa di pomodoro
1 cucchiaino Concentrato di pomodoro
3 Fegatini di pollo
100 g Pancetta
1 Sedano
1 Carote
1 Cipolle bianche
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale