Maccheroncini alla Chitarra con Ragù Bianco D’Agnello e Zafferano dell’Aquila

Maccheroncini alla Chitarra con Ragù Bianco D’Agnello e Zafferano

Succulenti e prelibati maccheroncini alla chitarra con ragù bianco d’agnello e zafferano dell’Aquila

I maccheroncini alla chitarra con ragù bianco d’agnello e zafferano dell’Aquila sono un piatto tradizionale perfetto per le grandi occasioni!

Come preparare in casa degli squisiti maccheroncini alla chitarra con ragù bianco d’agnello, da servire nelle occasioni speciali

I maccheroncini alla chitarra con ragù bianco d’agnello e zafferano dell’Aquila sono un prelibato e succulento primo piatto tipico della cucina abruzzese, perfetto da portare in tavola durante i pranzi domenicali all'insegna delle antiche tradizioni culinarie. In Italia la cultura del buon cibo è talmente radicata, che basta un prelibato piatto di pasta fatta a mano per creare un'atmosfera di gioia e serenità. I maccheroncini servono proprio a questo, deliziano il palato e mettono d'accordo grandi e piccoli. Realizzare a mano della pasta all'uovo fresca richiede una certa manualità, che si acquisisce nel tempo e che passo dopo passo riesce a regalare grandi soddisfazioni. Se deciderete di servire ai vostri ospiti i maccheroncini alla chitarra con ragù bianco d’agnello e impreziositi con lo zafferano dell’Aquila, potete star certi che sarà un vero successo!
Preparazione
Passo 1

Per la pasta

Miscelate le due farine e disponetele a fontana; unite al centro le uova e lavorate fino a ottenere un composto morbido ed elastico. Formate una palla, coprite e lasciate riposare per circa mezz’ora. Con un matterello tirate la sfoglia e adagiatela sulla chitarra, quindi passate sopra il matterello e ricavate tanti maccheroncini. Toglieteli e allargateli su un vassoio infarinato.
Passo 2

Per il condimento

In una padella fate soffriggere l’aglio e la cipolla, tritata, con un filo di olio; unite l’agnello, tagliato a dadini, profumate con il timo e il rosmarino, e fate rosolare. Sfumate con un goccio di vino, bagnate con un mestolo di brodo caldo, in cui avrete stemperato qualche pistillo di zafferano, e fate cuocere per circa 40 minuti a fuoco lento. Regolate infine di sale.
Passo 3
Lessate la pasta in abbondante acqua leggermente salata; scolatela al dente e fatela saltare in padella con il condimento. Spolverizzate con il pecorino e mantecate per 1 minuto. Impiattate, guarnite con qualche pistillo di zafferano e servite.

Dettagli

Tempo

60 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
100 g Farina 00
100 g Semola
2 Uova
200 g Agnello
1 spicchio Aglio
1 Cipolle bianche
1 rametto Rosmarino
q.b. Zafferano
q.b. Pecorino
q.b. Vino bianco
q.b. Brodo vegetale
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale
1 rametto Timo