I Garganelli

I Garganelli

I Garganelli, un piatto di pasta rustico ma dalle grandi potenzialità

I Garganelli qui presentati sono conditi con un fantastico sugo a base di carne e prosciutto, e rappresentano un primo piatto gustosissimo

I Garganelli, una pasta fresca dal grande gusto della tradizione Romagnola

I garganelli sono un tipo di pasta fresca all'uovo dalla vaga somiglianza con le normali penne o rigatoncini, con in più una marcata rigatura che permette una perfetta presa sul sugo di condimento. In questa ricetta sono presentati con una guarnizione a base di ragù di carne bovina e gambuccio di prosciutto stagionato. La loro origine viene dall'Emilia Romagna, tradizionale territorio della pasta fresca, ripiena o meno, e quella all'uovo. In questa preparazione si rispecchiano a pieno queste antiche usanze e tradizioni. I garganelli sono preparati prevalentemente a mano. O meglio, mediante l'utilizzo di un particolare pettine che dona al quadratino di pasta ritagliato la caratteristica rigatura. Successivamente poi, è avvolto in dei tubicini per dargli quella determinata forma. Sono possibili mille varianti di guarnizioni, ad esempio con verdure o pesce, ma in ossequio alla tradizione, il ragù rimane il principe dei condimenti.
Preparazione
Passo 1
Soffriggete la cipolla tritata in olio d’oliva, poi aggiungete del gambuccio di prosciutto stagionato (la parte terminale un po’ più grassoccia) tritato, e quando ha rosolato, unite del macinato bovino, carote e sedano tritati.
Passo 2
Quando la carne ha preso colore, bagnate con un goccio di vino che farete evaporare. Aggiungete della salsa di pomodoro e il sale; infine lasciate cuocere un quarto d’ora, attenzione, solo un quarto d’ora, perché tutti i sapori restino integri. Metteteci dentro anche un bel ciuffo di basilico che darà al ragù un profumo fresco.
Passo 3
Per i garganelli mescolate uova e farina con la forchetta, poi fate riposare un po’ l’impasto coperto e tirate una sfoglia sottile con l'aiuto di un mattarello. Tagliate dei quadratini di due dita per lato, poi avvolgeteli su se stessi, facendoli rotolare in diagonale attorno a un sottile bastoncino, sopra al pettine che conferisce al garganello la sua tipica rigatura.
Passo 4
Lessate i garganelli nell’acqua bollente per pochi minuti, poi scolateli e conditeli col ragù. Infine aggiungete un filo di olio a crudo e spolverizzate con il parmigiano.

Dettagli

Tempo

45 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
4 Uova
q.b. Farina di grano
q.b. Cipolle bianche
250 g Prosciutto crudo
250 g Salsa di pomodoro
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sedano
q.b. Carote
q.b. Vino bianco
q.b. Basilico