Torta con Scarola Stufata, Polpo e Olive di Gaeta

Torta con Scarola Stufata, Polpo e Olive di Gaeta

Una torta salata con scarola stufata, polpo e olive di Gaeta aiuta sempre a dare il benvenuto in casa ai nostri ospiti. Patrizia Forlin, chef del programma La casa del gusto, ci invita ad assaggiare la sua torta rustica a base di scarola, polpo e olive nere. Come riuscire a resistere ad una specialità del genere?
Preparazione
Passo 1
Per l’impasto
Mettiamo la farina a fontana, uniamo lo strutto e impastiamo. Incorporiamo il sale e l’acqua e lavoriamo l’impasto finché risulta liscio e omogeneo.
Facciamo riposare.
Passo 2
Per il ripieno
Puliamo bene il polpo, lo mettiamo in una pentola alta con l’aceto balsamico, il sale marino e il coperchio.

Facciamo cuocere a fiamma bassissima, fin quando non risulterà al dente, un'ora circa.
Passo 3
Una volta cotto, togliamo le ventose e lo  puliamo in parte, cioè non privandolo completamente di tutta la pelle.

Freddiamo il polpo e lo tagliamo a cubi. Mondiamo la scarola, la tagliamo a julienne e la facciamo stufare in casseruola con la cipolla tritata e l’olio.
Passo 4
Denoccioliamo le olive e le uniamo alla scarola. Regoliamo di sale e facciamo freddare.

Stendiamo  una parte della pasta  e la disponiamo su uno stampo precedentemente imburrato e infarinato.
Passo 5
Buchiamo con una forchetta la pasta e mettiamo sul fondo metà della scarola, disponiamo sopra il polpo, i cubetti di pomodoro e copriamo con la rimanente scarola.

Copriamo con l’altra pasta stesa e chiudiamo la torta. Cuociamo in forno a 160 °C per 40 minuti.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

6 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
6
+
Per l’impasto a piadina
500 g Farina di grano
125 g Strutto
6 g Sale
200 ml Acqua
Per il ripieno
1 Cipolle bianche
500 g Scarola
2 cucchiai Olio extravergine di oliva
1 kg Polpo
20 g Aceto balsamico
q.b. Sale
50 g Olive di Gaeta
200 g Pomodori