Strudel di polenta alla salsiccia e porcini

Un piatto unico completo, ricco e gustoso questo strudel di polenta alla salsiccia e porcini. Servite due fette di questo meraviglioso strudel salato nappate con della fonduta di formaggio toma, i vostri ospiti non potranno che apprezzare.

Preparazione
Passo 1
Portate a ebollizione circa 1,5 l di acqua salata; versate a pioggia la farina e fate cuocere la polenta, mescolando continuamente con una frusta. Una volta cotta, stendetela su un foglio di carta forno, leggermente unto, fino a formare un rettangolo spesso circa 1 cm.
Passo 2
Pulite i funghi e tagliateli a fette. In una padella fate rosolare l’aglio con un filo di olio; aggiungete le salsicce, spellate e sgranate, e fatele dorare bene.
Unite i funghi e proseguitela cottura; bagnate con il vino e fate asciugare. Profumate con il prezzemolo e spegnete.
Passo 3
Disponete il ripieno sulla polenta e, con l’aiuto della carta forno, avvolgete delicatamente. Fate riposare per qualche minuto.
In un pentolino scaldate il latte, unite la toma, tagliata a dadini, e fate sciogliere a fuoco basso.
Passo 4
Tagliate il rotolo di polenta a fette di circa 1 cm; disponetele in una teglia e infornate a 180° C per circa 10 minuti fino a ottenere una leggera doratura. Impiattate, nappate con la fonduta di toma e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
400 g Farina di mais
600 g Salsicce
600 g Funghi porcini
200 g Toma
2 spicchi Aglio
1 Prezzemolo
2 bicchieri Latte
q.b. Vino bianco
q.b. Olio extravergine di oliva
q.b. Sale