Crostata di Scalogno e Acciughe

Una deliziosa crostata salata

Lo chef Marco Valletta propone una crostata dal sapore rustico e tradizionale

La crostata di scalogno e acciuga proposta potrebbe essere assimilita ad una vera e propria torta rustica.

Il sapido delle acciughe e il sapore dolciastro dello scalogno creano al palato un contrasto buonissimo, contenuto all'interno di una pasta frolla salata di farina integrale.

Scopriamo insieme come si realizza questa ricetta decisamente sfiziosa.

Preparazione
Passo 1
Confezionate sulla spianatoia la pasta frolla salata.

Lasciatela riposare per 10 minuti protetta dall’aria e non in frigo, poi stendetela e foderate la tortiera.
Passo 2
Tagliate lo scalogno a fette sottili e lasciatelo trifolare in padella con il trito di capperi, acciughe, olive, fino al momento in cui perde tutta l'acqua.

Condite con sale e pepe, togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Poi condite con il timo.
Passo 3
In una ciotola unite i tuorli, la panna e un pizzico di pepe per l'appareil.

Disponete lo scalogno cotto nella tortiera, poi coprite con l’appareil, come se fosse una quiche.
Passo 4
Fate le classiche striscioline a mo' di crostata e infornate a 170° per 40 minuti circa.

Togliete dal forno, lasciate intiepidire e poi sfornatela.

Dettagli

Tempo

40 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Multipla

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
per la pasta
250 g Farina 00
80 g Burro
1 g Uova
q.b. Sale
q.b. Pepe
40 g Parmigiano
per il ripieno
400 g Scalogni
60 g Acciughe
30 g Olive nere
30 g Capperi
250 g Panna
2 Tuorli
3 g Timo