Calzone Fritto con Mortadella e Pistacchi

Calzone Fritto con Mortadella e Pistacchi

Gusto antico con un pizzico di fantasia

Quando il gusto della tradizione si unisce allo street food partenopeo, il risultato è il Calzone Fritto con Mortadella e Pistacchi. La golosità della pasta lievitata a forma di mezzaluna e fritta, e il goloso ripieno è una bontà che non si può fare a meno di condividerla con gli altri

Calzone fritto con mortadella e pistacchi: una ricetta dal ripieno sorprendente

Quella del calzone fritto con mortadella e pistacchi è la variante fantasiosa e stuzzicante di una ricetta della tradizione. Una ricetta che fa davvero gola a tutti. Il ripieno tradizionale del calzone fritto è sicuramente pomodoro, mozzarella e origano, ma nulla vieta di farcire il calzone come meglio si preferisce. Il calzone fritto con mortadella e pistacchi è quella che si dice una tentazione in cui non si può proprio fare a meno di cadere.

L'aroma fragrante della mortadella e il pastoso mix di sapori conferito dal pistacchio completano questa preparazione. Chiamati in Campania panzerotti, i calzoni fritti sono dei fagottini di pasta lievitata a forma di mezzaluna, farciti con gli ingredienti più diversi. Tra le tante varianti del calzone fritto ci sono quelle preparate con alici, provola, olive o salame piccante. Ma il ripieno di mortadella, pistacchi e mozzarella fiordilatte è certamente uno dei migliori.

Preparazione
Passo 1
Stemperate il lievito in una ciotola con 2,8 dl di acqua a temperatura ambiente. versate a pioggia la farina e la semola e iniziate a impastare; unite 30 g di olio e infine il sale, e continuate a lavorare fino a ottenere un impasto elastico e omogeneo.
Passo 2
Dategli forma di palla, trasferitela in un’altra ciotola, leggermente unta, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa un’ora a temperatura ambiente in un luogo riparato.
Passo 3
Trascorso il tempo, trasferite l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e schiacciatelo delicatamente con i polpastrelli, senza tirarlo troppo.
Avvolgetelo su sé stesso a mo’ di rotolo e tagliatelo in 4 pesetti.
Passo 4
Disponeteli sulla spianatoia, leggermente infarinata, ben distanziati l’uno dall'altro, ungeteli con un filo di olio, copriteli con un foglio di pellicola trasparente e lasciate lievitare per 40-45 minuti a temperatura ambiente in un luogo riparato.
Passo 5

Per la farcitura

Tagliate il fiordilatte a cubetti, raccoglieteli in un colapasta e lasciateli asciugare per una ventina di minuti. Tritate la mortadella e pestate grossolanamente i pistacchi.
Farcite i dischetti con gli ingredienti preparati, ripiegate a mezzaluna e sigillate i bordi dei calzoni.
Passo 6
Scaldate abbondante olio di semi in una padella capiente e friggeteli, uno alla volta. Man mano che sono pronti, scolateli su un foglio di carta assorbente da cucina.
Al termine, portate in tavola e servite.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

4 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
4
+
350 g Farina 0
150 g Semola
12 g Lievito di birra
7 g Sale
q.b. Olio extravergine di oliva
Per la farcitura
300 g Mortadella
325 g Mozzarella
30 g Pistacchi
q.b. Olio di arachidi