Millefoglie al kumquat

Millefoglie al kumquat

Un frutto esotico per un millefoglie che vi stupirà

Meravigliosamente dolce e piccante, il kumquat è un frutto arancio e molto delicato, originario della Cina.

Un dolce classico dal carattere esotico

Il Kumquat il frutto proveniente direttamente dalla Cina, lo troviamo tra i banchi del mercato nel periodo invernale/primaverile (da novembre a giugno). 

Ha lo stesso sapore degli agrumi, con la sola differenza che si possono mangiare con tutta la buccia.

Possono essere gustati freschi, aggiunti ad insalate, canditi, come guarnizione o addirittura come ingrediente principale per realizzare un buonissimo dolce.

Scopri come realizzare con i consigli di Sergio Maria Teutonico, passo dopo passo una deliziosa millefoglie al kumquat: una bomba di sapore e di salute!

 

 

Preparazione
Passo 1

Per le sfoglie di pasta

Impastare e stendere la pasta, come se fosse una normale sfoglia.

Realizzare dei rettangoli di circa 10x5 cm e friggerli in abbondante olio di arachidi.
Passo 2
Passare dello zucchero a velo sopra quando ancora caldi ma ben scolati dall’olio in eccesso.

Tagliare a spicchi o a fettine larghe i kumquat, lasciando la buccia, e saltarli in padella con lo zucchero ed il succo di 1 pompelmo, lasciare caramellizzare leggermente senza far sfaldare i frutti.
Passo 3
Comporre il millefoglie alternando la sfoglia fritta alla frutta.

Per finire guarnire con qualche kumquat bagnato nel cioccolato fondente.

Dettagli

Difficoltà

MEDIO

Cottura

Fritto

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
Per le sfoglie di pasta
500 g Farina 00
4 Uova
100 g Zucchero
q.b. Latte
pizzico Sale
Per i kumquat caramellati
250 g Zucchero
800 g Kumquat
1 Succo di polpelmo
200 g Cioccolato fondente