Pizza capricciosa di Antonino Esposito

È una delle pizze più amate, quella che si ordina sempre per andare sul sicuro, quando una semplice Margherita non basta ma quando non si hanno grandi idee su cosa scegliere dal menu: la pizza capricciosa. Le varianti di questa pizza sono infinite, ma la caratteristica principale è una sola: pomodoro e mozzarella come base e ingredienti misti per completare il tutto. Lasciate spazio alla fantasia insomma... o al capriccio del momento.
Preparazione
Passo 1
Stendete il pesetto di pasta di pizza in forma circolare lasciando 1 cm di bordo e aggiungete il pomodoro.
Passo 2
Inserite poi la pizza in forno già caldo. Per i forni che non superano i 200-300° C lasciatela cuocere fino a quando il bordo comincia a prendere colore, dopodiché aggiungete il prosciutto cotto, le melanzane e le zucchine.

Per tutti gli altri forni che superano i 350° C o per il forno a legna preparate il tutto e infornate.
Passo 3
Adagiate infine la mozzarella, infornate nuovamente e terminate la cottura.

Dettagli

Tempo

10 minuti

Porzioni

1 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
250 g Impasto pizza
60 g Pomodori pelati
40 g Mozzarella
10 g Prosciutto cotto
20 g Melanzane
20 g Zucchine