Pizza bianca romana

La pizza bianca romana è una ricetta molto versatile che può essere gustata come spuntino in ogni momento della giornata. È perfetta se farcita con mortadella e sa regalare un gusto in più con prosciutto crudo e fichi. Non ci crederete, ma è ottima anche in versione dolce se riempita con la crema di nocciole. A voi la scelta.
Preparazione
Passo 1
Mettete il rosmarino a macerare nell’olio.

Impastate la farina con l’acqua e il lievito e, dopo pochi minuti di lavorazione, unite l’olio e il sale, che va aggiunto per ultimo. Lavorate l’impasto fino a che avrà una consistenza omogenea.

Ponetelo in un contenitore unto di olio e coperto fino a che raddoppia il volume (7 ore a 27 °C).
Passo 2
Stendete la pasta sulla teglia abbondantemente oliata delle dimensioni di 50x35 e fate lievitare per 2/3 ore.
Passo 3
Preparate la salamoia emulsionando l’olio al rosmarino con l’acqua, distribuite sulla pizza in modo omogeneo, premete con i polpastrelli la superficie per formare delle cavità e fate nuovamente lievitare per altri 40 minuti. Fate cuocere a 250 °C per 20-25 minuti.

Non appena sfornata, spennellate nuovamente con la salamoia e servitela con il ripieno desiderato.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
700 g Farina di grano
490 g Acqua
Lievito madre
30 g Olio extravergine di oliva
15 g Sale
per la salamoia
50 g Olio extravergine di oliva
50 g Acqua
7 g Sale
15 g Rosmarino