Piadina, ricetta base

Chi non ama una bella piadina romagnola farcita? Oggi impariamo a prepararla in casa, seguendo passo passo la ricetta base.
Preparazione
Passo 1
Fate la classica fontana con la farina, unite al centro l'acqua (o il latte tiepido) e lo strutto; iniziate ad amalagamare con una forchetta, aggiungete il sale e il lievito (o il bicarbonato), e lavorate bene fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
Formate una palla, coprite con un canovaccio e fare riposare per almeno mezz'ora.

NB: Se non volete utilizzare lo strutto, potete sostituirlo con pari quantità di olio extravergine di oliva.
Passo 2
Trascorso il tempo di riposo, formate tante palline (da 8 a 14, a seconda se si preferiscono più o meno sottili) e fate riposare per altri 10 minuti.
Tirate l'impasto con un mattarello, spolverizzando eventualmente il piano di lavoro con un pizzico di farina.
Passo 3
Scaldate per bene un testo di terracotta (o una piastra), disponete la piadina e fatela cuocere da un lato. Quando si formeranno delle bolle in superficie, schiacciatele con i rebbi di una forchetta e poi giratela, aiutandovi con un coltello a lama lunga. Fate cuocere anche dall'altro lato, togliete e procedete a cuocere le altre piadine.

Dettagli

Tempo

20 minuti

Porzioni

15 persone

Difficoltà

FACILE

Cottura

Altro

Ingredienti

Regola porzione.
-
15
+
1 kg Farina debole
400 ml Acqua
100 g Strutto
20 g Sale
pizzico Lievito per torte salate