Pasta fillo: ricetta base

Vorrei proporvi oggi la pasta fillo (o pasta phyllo), una ricetta base che utilizzo per preparare sfiziosi dolci ma anche piatti salati. La pasta fillo è molto utile, infatti, nella preparazione di fantasiosi dolcetti da farcire come meglio preferite; senza dimenticare che la pasta fillo è perfetta anche per preparare delle deliziose torte rustiche da portare in tavola per un brunch o appuntamento informale con amici. Ma non perdiamo altro tempo e iniziamo a lavorare la nostra pasta fillo. Sara Papa 
Preparazione
Passo 1
Fate un impasto morbido e liscio e fatelo riposare coperto per circa 30 minuti. Suddividete l’impasto in 8 palline di uguale peso.
Coprite le palline con un telo bagnato o una pellicola trasparente e fate riposare 10 minuti.
Passo 2
Prendete 4 palline e stendetele con un matterello spolverizzato con la fecola, fino a ottenere altrettanti dischi dello spessore di pochi millimetri.
Passo 3
Prendete un primo disco di pasta e ungetelo con poco olio di riso, spalmandolo con le mani a partire dal centro.
Passo 4
Sovrapponete a questo un secondo disco pasta e ungete anche questo; coprite con un terzo disco, ungete nuovamente e terminate sovrapponendo l’ultimo disco.
Passo 5
Spolverizzate con la fecola e con il matterello premete sui 4 dischi ripetutamente, prima in senso longitudinale e poi trasversalmente, come per formare una grata.
Passo 6
A questo punto iniziate a stendere la sfoglia, muovendo il matterello da sinistra verso destra, infarinando se necessario.
Passo 7
Arrotolate, infine, la sfoglia sul matterello e srotolatela rapidamente con un movimento deciso dei polsi: dovrete ottenere una sfoglia molto sottile.
Passo 8
Sistemate la sfoglia ottenuta sopra una tovaglia e procedete come indicato precedentemente con le rimanenti 4 palline.

Dettagli

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
500 g Farina tipo 3
280 g Acqua
10 g Olio extravergine di oliva
4 g Sale
q.b. Fecola
50 g Tuorli