Nastrine del mattino

Le nastrine del mattino sono un classico della prima colazione italiana. Adorate anche dai bambini. Realizzarle è facile. Con poche mosse farete contenti i vostri figli. E ricordatevi che per dare a questi dolci la forma di nastrine dovete arrotolare le estremità come fossero caramelle. Sara Papa
Preparazione
Passo 1
Riunite in un’impastatrice o in una ciotola tutti gli ingredienti tranne il sale, che unirete verso la fine, mescolate a una bassa velocità per circa 2 minuti.
Passo 2
Raccogliete l’impasto in un contenitore unto d’olio, coprite con pellicola e lasciate lievitare per 30-40 minuti a una temperatura di 26-28 °C.
Passo 3
Stendete la pasta con un matterello sulla spianatoia infarinata allo spessore di 2 cm e ritagliate con una rotella dei rettangoli di 6 x 12 cm.
Passo 4
Ruotate le estremità corte in direzione opposta, come per chiudere una caramella, per formare una piegatura al centro.
Passo 5
Adagiate le nastrine su una placca ricoperta con carta da forno, spennellate delicatamente la superficie con un’emulsione di acqua e olio.
Passo 6
Lasciate lievitare nuovamente per 30-40 minuti circa e infornate a 200 °C per 20-25 minuti. Infine, lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Dettagli

Tempo

30 minuti

Difficoltà

MEDIO

Cottura

In forno

Ingredienti

Regola porzione.
-
1
+
350 g Farina di grano
160 g Farina tipo 1
200 g Lievito in polvere
330 g Acqua
100 g Avena
80 g Uva
80 g Riso soffiato
60 g Semi di finocchietto
60 g Semi di sesamo
120 g Vino bianco
30 g Miele
60 g Olio extravergine di oliva
16 g Sale